TAG | Vorrei ma non posso!

Niente come compilare una wishlist ci infervora e questo tag sembra proprio questo: una lunghissima e costosissima ‘lista della spesa’ che speriamo prima o poi di portare a termine OVVERO di acquistare.

Il tag è stato inventato da Makeup Pleasure e ci ha coinvolte nel gioco Camilla di CamelieMakeup  sapendo benissimo che ci saremmo sbizzarrite e divertite.

1

1) Un cosmetico per la skincare1Giudy: Antipodes Divine Face Oil. Debbo dire altro? Dalle descrizioni sembra essere un olio magico ed io vorrei davvero tanto testare i suoi poteri sul mio viso. Prima o poi il mio cuoricino risparmioso (se esiste la dentro) riuscirà a decidersi a spendere 24 euro per questa piiiiiiiiiiiiiiiiiiccola boccettina oleosa.

Simo: Diciamolo: E’ colpa di Giudy. Io REN non sapevo manco che cosa fosse. Ora invece me la sogno di notte. E tra tutto quello che voglio della loro linea all’acido glicolico, sogno tanto lei: Glycolactic Radiance Renewal Mask. 50ml alla modica cifra di 30 sterline (su Lovelula). Verrà un giorno…

2) Un prodotto makeup per la base (correttori, ciprie, fondotinta,
primer)
2

G: Ci sono cascata pure io nel giro del desiderio della Ambient Light Powder di Hourglass: impossibile resistere al fascino di quella scatola preziosa che promette una pelle spettacolare. L’oggetto del mio vanesio desiderio è  di un grazioso colore violaceo (Mood light) che la rende ancora più attraente ai miei occhietti. Cosa mi trattiene dal compiere il gesto sconsiderato? Quasi 50 euro che MAI (ma mai dire mai) mi sognerei di spendere per una cipria. Quanto resisterò ancora?

S: Giudy, non vale! L’Ambient Light Powder in Mood Light … Va bene, allora io mi prendo quello in Dim Light. Leggermente pescato, perfetto per scaldare il mio viso e illuminarlo. Difficile resistere, ma poi mi chiedo quanto spesso io usi un illuminante…quasi mai 😐 Quindi, impariamo a usare l’illuminante prima di aprire il portafoglio 😉

3) Qualche elemento per il contouring (blush, terra, illuminante)
3
G: La colpa di questa categoria ricade tutta su LaVieEnCosmetique (a lei anche il credit della foto), sia messo a verbale. Da quando ho letto – ormai un anno fa – la sua recensione sull’Original skin blush di Rouge Bunny Rouge nella tonalità Orpheline, ho avuto una fitta allo stomaco. E non era fame, ve lo assicuro. Appena l’ho visto ho avuto una sorta di epifania e mi sono detta che quel bellissimo blush color rosso fragola doveva essere mio. 28 euro dopo, sono ancora in attesa che cada dal cielo direttamente nelle mie mani.

S: Blush mon amour… non utilizzo terre (ci provo, le compro, ma no, non fanno per me), il blush è l’unica cosa che dà forma al mio visetto tondo, e forse è per questo che nel territorio blush mi tolgo sfizi a cuor leggero. Quindi, se ho tutto, cosa posso ancora desiderare? Ovviamente Yves Saint Lauren Crème de Blush. Perché il packaging è stupendo, i colori intensi, è in crema…perché no? 38 .50 euro ancheno (soprattutto quando negli States è in vendita a 38 dollari!!!! Sephora, non ci siamo proprio)  :-/

4) Un mascara
4
G: Quando si parla di mascara e di ciglia sfigatelle, finisce sempre che qualcuno citi il famoso Le Volume de Chanel. Perchè non gli abbia ancora ceduto in una mia fase di makeup shopping ossessivo-compulsivo, è ancora un mistero…

S:
Per me “il mascara” è Dior. Quando avevo pochi trucchi, tiravo fuori senza badarci quei 30 euro per un mascara. Adesso ci penso un po’ di più. Ho le ciglia lunghe e abbastanza folte. Mi basta un buon piegaciglia e un qualsiasi mascara Maybelline fa il suo lavoro egregiamente. Ma se proprio volessi farmi un regalino: Diorshow Black Out, sappi che saresti mio 🙂

5) Matite o eyeliner
5
G: Trentaquattro euro, questo il costo dell’eyeliner Artliner di Lancome. Seppure elogiatissimo e dai colori fenomenali (vi prego andateli a swatchare in profumeria), ancora non me la sento di spendere così tanto per qualcosa che temo secchi alla prima alitata pesante.

S: Ok, questa scelta è strana, perché non è un vero e proprio “vorrei ma non posso”, quanto un “vorrei non vorrei ma se vuoi”. L’eyeliner in questione è il 3 Way Lash Lining Tool di Too Faced (22E da Sephora). Non so se avete presente quell’eyeliner con tre puntine che nessuno su YT capisce come usare. Ci sono video esilaranti di Youtubers che cercano di capire come tracciare una riga continua con quell’affare. Il punto è che quell’affare non è fatto per tracciare linee continue, ma, come dice il nome, per delineare il contorno delle ciglia. Serve a riempire gli spazietti tra le ciglia per farle sembrare più piene. Idea geniale. Ma sono sicura di avere la voglia e la pazienza di stare lì a disegnare puntini tra una ciglia e l’altra?

6) Un ombretto o una palette
6
G: Da quando ho visto un tutorial delle Pixiwoo nel quale utilizzavano questa palette di Louise Young, me ne sono perdutamente innamorata. 5 colori basici (bianco, nero, tortora, marrone, terracotta) e quasi 40 euro di spesa. Decisamente overpriced e fuori dalla mia portata. Sugar daddy dove sei?!?

S:
Vorrei ma non posso perché è (a) la vendono solo negli states, e (b) pure lì è sold-out. Be MATTEnificient di Tarte. Io ci ho creduto tanto, ma si vede che non era cosa.

7) Un rossetto o un gloss
7
G: Prima o poi li avrò: Train Bleu di Nars e un (o più) Velvetine di Lime Crime. E’ solo questione di tempo. Per intanto mettiamoli qui a ricordarmi il mio appuntamento col destino makeupposo.

S:
La premessa è la stessa dei blush, con una differenza: ho taaaaanti rossetti e non sono il tipo che si lascia troppo imbambolare da packaging (anche se quelli di YSL mi fanno sempre brillare gli occhi). Qual è il mio vorrei ma non posso quindi? Dragon Girl di Nars. Vorrei…ma non posso superare il fatto che questi rossetti siano una matita da temperare. Non so perché…c’è qualcosa che mi blocca. Ah, comunque Giudy, se ti capita un Velvetine di Lime Crime in più, fammi sapre 😉

8) Un accessorio per il make up o la cura per il viso
8
G: 170 euro  (sì, centosettanta) è il costo del mio desiderio/vaneggiamento ovvero del nuovo fantascientifico strumento di bellezza Luna di Foreo che promette una pelle pulita, sana e giovane. Scienza o balle? Nell’attesa di vincere al superenalotto o che il signor Foreo scopra il nostro blog, resto scietticamente attratta da questo marchingegno.

S:
Senza starci a girare troppo attorno: io vorrei taaaaanto uno dei set “Make me…” di Sigma. Sì, di pennelli si parla, perché non si hanno mai abbastanza pennelli. Soprattutto se hanno un manico rosa o viola o turchese. Perché non l’ho ancora preso? Perché non saprei quale scegliere 😉

9) Un prodotto per il corpo
9
G: In passato l’ho acquistato diverse volte e confermo che come il Talasso Scrub di Collistar non ce n’è: non è infatti solo uno scrub ma un vero e proprio trattamento di bellezza per il corpo. Il costo è altino (più di 30 euro) ma devo dire che ne vale davvero la pena.

S:
Lo guardo da tanto, ma non ho mai il coraggio di prenderlo: Regina di Rose di Lush. Un balsamo corpo meraviglioso che ho provato in un cofanetto natalizio l’anno scorso e mi ha fatta innamorare. Ma il costo è davvero impegnativo: 27.50E per 225g di prodotto. Sospiro.

10) Uno smalto
10
G: Non sono una fanatica di smalti per le unghie però debbo dire che ogni volta che entro da Sephora sono tentatissima di provare gli smalti adesivi Nail Patch Art. Poi li guardo bene e mi dico che quei 10 euro posso investirli in altro modo. Questione di priorità makeuppose.

S:
Mah, gli smalti proprio non sono il mio forte. Non riesco ad appassionarmici, sarà che per avere unghie belle 5 giorni, poi devo tribolare un mese perché non c’è smalto che non mi distrugga la cheratina. Eppure, da quando ho visto le foto di Starbust di Orly sul blog di Like A Candy Shop (sua la foto), ho tanta voglia di fare una follia!

Ok ora per il tag delle 10 bloggers si fa tutto complicato dato che ormai la maggioranza ha già partecipato… Però non mi sembra di aver ancora visto le risposte di:
BeingCuteIsNotACrime
TheMostBeautifulMakeupIsConfidence
Ziminettina MU
LaFavolaRussa
CipriaDiLuna’sBlog
MonSacDeCosmetique
Make-UpDeer
NudePower

Annunci

20 thoughts on “TAG | Vorrei ma non posso!

  1. Train blue *___* Non dico altro… è possibile che io non sappia nulla di quell’olietto in prima posizione?! 😦

  2. Grazie mille per il tag, anche se l’ho già fatto, però mi sono divertita molto nel leggere il vostro!!!! Quella palette Tarte è una cosa magnifica, questo brand ci fa tutte sognare e soffrire *____* Quel mascara di Chanel attira molto anche me, ho una fissazione per i mascara (e per tutto il make-up un genere) ^__^

  3. AAAHHHHH quanta robinaaaa!!
    Voglio: i due blush, i due mascara, le due palette, I matitoni Nars e i Velvetines, il coso per il viso (notare la denominazione di “coso” molto professionale), i pennelli e lo scrub collistar… E poi? Altro?

    Bellissima wishlist!
    xxx
    Camilla :*

  4. Guardo la vostra wishlist e annuisco con la testa desolata! Bello tutto, ma perchè non ho un portafoglio “autorigenerante”? XD Train bleu mi pare sia uscito di produzione, tristezza 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...