Vuoti a perdere – empties aprile

PRODOTTI TERMINATI GIUDY

1

– Il latte detergente Evercalm gentle cleansing milk di REN (minitaglia omaggio del sito LoveLula) è morbido e delicato sulla pelle, un’ottima alternativa al mio abituale & amato Dr. Hauschka per completare lo struccaggio serale. Unica pecca: a differenza di quello Hauschka brucicchia gli occhi a causa del sottile odore mentolato.

– La crema fluida corpo alla lavanda officinale di Omia (Esselunga,  5.50 E circa) ha il pregio di essere una buona crema leggermente idratante, economica e dall’inci pulito. Purtroppo il profumo non è molto gradevole (la lavanda a casa mia profuma diversamente mi sa…) e bisogna massaggiarla qualche minuto prima che si assorba completamente.

Acqua termale Avène (omaggio della mostra mercato milanese So Critical So Fashion ma la trovate in qualsiasi para/farmacia): la utilizzo quando mi strapazzo il viso (leggi quando divento miss spremibrufoli bleah) e tutte le sere dopo essermi struccata per calmare la pelle e prepararla al trattamento notturno. Dopo averne provate diverse torno sempre da lei: per me è decisamente la migliore acqua termale e ho già un altro campioncino pronto in frigorifero.

Struccante occhi waterproof Sephora (Sephora, 7 E quello da 125 ml): nonostante all’inizio non mi facesse impazzire e mi irritasse leggermente gli occhi, ora è quello che ricompro più spesso grazie al suo ottimo prezzo ed al fatto che riesce a togliere anche i trucchi più ostinati.

Bagnoschiuma PHB Organic english lavender (Eccoverde, 13.99 E): come avrete capito sono fissata con la lavanda e sono alla disperata di ricerca di un bagnoschiuma con questa profumazione. Purtroppo neppure questo della PHB corrisponde ai miei standard olfattivi e, se aggiungiamo il prezzo altino e l’eccessiva liquidità del prodotto (se ne spreca molto senza accorgersene), non lo ricomprerò.

Crema contorno occhi Pai Echium & argan gentle eye cream (Eccoverde, 33.99 E): a mia difesa posso dire che quando la comprai qualche tempo fa su Eccoverde il prezzo era più basso perchè a 34 euro mi sarei scagliata contro qualcuno. Parliamoci chiaro: è un buon contorno occhi con inci naturale, leggermente idratante ed ottimo per il giorno ma… stop alle telefonate! I suoi benefici finiscono qui e mi sembra un po’ pochetto per il prezzo, non credete?

– L’ eyeliner in penna Eyeko Skinny liquid eyeliner nel colore ‘Black’ (BeautyBay, 12.80 E circa) è il miglior eyeliner in penna mai provato: semplice, veloce, scrivente. Di più nin zo. Anzi, so: la punta in feltro è fine e l’applicazione risulta così precisa.

– Altro eyeliner molto amato soprattutto in estate è il 24/7 waterproof liquid eyeliner in ‘Perversion’ di Urban Decay (Sephora, 18.90 E): resiste davvero a tutto ed il pennellino, nonostante sia di quelli morbidi, risulta comunque semplice da utilizzare. L’unica pecca è la resa nero effetto lucido, gradirei una versione velvet.

– Il mascaraVolume di H&M (LE, 4 E circa) è uno dei miei mascara preferiti in assoluto dal momento che volumizza le ciglia in maniera incredibile. Non capisco perchè H&M non lo faccia diventare permanente ma intanto ne ho uno di scorta per i tempi di carestia…

– Acquistate durante un mio recente viaggio, le salviettine umidificate pulizia viso al the bianco di Burt’s Bees (Eccoverde, 7.99 E) sono buone per la pulizia del viso ma assolutamente inconcluedenti per quella degli occhi: anche strofinando (ahi!) non viene via nulla! Se avete la pelle delicata potrebbero non piacere neppure al vostro visino…

PRODOTTI TERMINATI SIMO

20140507_095231

–  Pai Organic kukui & jojoba beeds skin brightening exfoliator (Eccoverde, 24,99E). Nome più lungo non poteva averne questo prodotto fa-vo-lo-so. E’ un detergente viso che può essere usato quotidianamente. Consistenza gel, diventa oloeso al contatto con la pelle (diminuendo l’attrito dei jojoba beeds che dovrebbero scrubbare la pelle) e infine si trasforma in un latte quando viene massaggiato con l’acqua. E’ un prodotto ottimo, lascia la pelle levigata e morbida. Prima di incontrare l’esfoliante REN di cui parlavamo qui, questo era per me il miglior esfoliante ever. Resta ad ogni modo ottimo da usare tutti i giorni (con il REN sarebbe impossibile!).

Lush pigmento concentrato porcellana (Lush, 14,50E). Ho preso questo pigmento credo quasi 3 anni fa, in un periodo in cui mi nutrivo di Lush e dormivo con i barattoli neri. Volevo qualcosa da alternare al fondo minerale. Questo pigmento è pessimo! Io ho la pelle normale tendente al secco eppure questo pigmento la lasciava unta, con pori delle dimensioni di crateri vulcanici e le imperfezioni che risaltavano ancora più di prima. Davvero troppo troppo troppo idratante. Niet, bocciatissimo!

Neve Cosmetics cipria Nude (nevecosmetics.it, 12,90E). Vi ho mai detto che ho la pelle tendente al secco?! 🙂 Anyway, per quanto la cipria Hollywood incarni la perfezione, per me usarla ogni giorno significa trovarmi con la faccia screpolata e chiazze unte (per reazione) sulla fronte. Schifissimo, lo so. La cipria Nude è stata un ottimo compromesso: ha una leggera perlescenza dorata che la rende luminosa, ma fissa bene il makeup. La riprenderei? Sì, in futuro…quando avrò finito la cipria Elf…tra tipo 5 anni..

Burt’s Bees Soothing lipbalm (Forse l’unico non venduto in Italia 😦 , Eccoverde tieni altri burri labbra a 3,99E circa). Adoro i burri labbra di Burt’s Bees, ma questo è il migliore in assoluto. Contiene mentolo e tea tree oil che leniscono le labbra screpolate e olio di cocco per idratarle. Ecco, il problema è che queste sostanze non si legano bene insieme e quindi il burro si disfa un po’ mentre si cerca di applicarlo. Io l’ho perdonato perché era trooooppo buono!

Eos lipbalm peppermint (oltreoceano o su cocktailcosmetics.co.uk a prezzi imbarazzanti). Best lipbalm ever. Meritano tutto l’hype che si è creato intorno a loro. Sì, sono belli belli belli in modo assurdo: deliziose palline gommose e colorate come grandi caramelle. Ma sono anche tanto buoni. Questo burro ha idratato le mie labbra ogni sera, fedelmente, lasciandole morbide fino al giorno dopo. L’ho adorato e non vedo l’ora di tornare in USA per farne scorta illimitata 😉

Annunci

3 thoughts on “Vuoti a perdere – empties aprile

  1. Pingback: Vuoti a perdere – empties maggio | Big Dreams on a Budget

  2. Pingback: Vuoti a perdere – empties giugno | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...