TAG | Summer trilogy capitolo 2 – Skincare essentials

Siamo tornate con il nostro progetto di trilogia estiva ispirata dalla blogger EssieButton e, dopo gli elementi essenziali del makeup estivo, ci occupiamo oggi della nostra pellaccia esposta a raggi solari, sudore e calore.

GLI “ESSENZIALI” DI SIMO

20140716_113119

In estate la mia pelle ha due grandi “nemici”: il sole e la disidratazione. Nonostante riesca a bermi tranquillamente due intere teiere, purtroppo non bevo comunque abbastanza (soprattutto acqua) e questo ha grosse ricadute anche sull’idratazione della mia pelle (e dei miei capelli). I miei prodotti essenziali hanno quindi due grandi obiettivi: rimanere bianca e idratata 😉

– Iniziamo dal basso, ovvero dai piedini! Vi avevamo già parlato del “rullo” di dr. Sholl’s (io sono riuscita a trovarlo a circa 28 Euro da Tigotà) che per me è stata la svolta: finalmente basta zone secche e ruvide sui piedi…senza atti di equilibrismo estremo nella doccia! Ovviamente da solo serve solo a levigare, se si vogliono piedi belli morbidi bisogna anche idratare ed in questo viene in aiuto la mia crema del cuore ovvero quella Burt’s Bees con cocco e menta (anche di questa ve ne avevo già parlato qui). La combinazione di questi due prodotti mi sta dando grandi soddisfazioni… se solo imparassi anche a mettermi lo smalto in modo decente 🙂

– Per l’idratazione del corpo preferisco creme leggere e rinfrescanti. Nonostante sulle gambe continui a suon di scrub e olii/burri, sul resto del corpo preferisco consistenze meno “unte”. Quest’anno The Body Shop mi ha letto nel pensiero proponendo questi sorbetti corpo nelle loro tipiche profumazioni (circa Euro 12) di cui io ho ovviamente agguantato quella al Moringa. Questi sorbetti sono praticamente dei gel cremosi che possono essere conservati anche in frigorifero, leggermente idranti e rinfrescanti, che si assorbono velocemente e lasciano la pelle profumata.
Hanno due difetti a mio parere: sono un po’ “strani” da stendere: la sensazione è quella di spalmare un gel granuloso e ci vuole un po’ per capire se la crema è stesa in maniera uniforme. Il secondo problemuccio è che conferiscono un’idratazione leggera (quindi no assolutamente per le mie gambette secche secche). Ad ogni modo, sono l’unico prodotto corpo che riesco a usare nelle giornate davvero afose.

– Restiamo in zona corpo: dopo la crema leggera e rinfrescante, lo step obbligatorio per me è la protezione solare. Cerco di scegliere in questo caso prodotti il più possibile con un buon inci. Lo scorso anno ho provato con grande soddisfazione i solari Badger (allora in vendita su Eccoverde), la crema con fattore SPF 16 era ottima, questa con SPF 30 è sempre valida ma sbianca un po’. Bisogna infatti ricordare che sono solari a base di ossido di zinco (la pasta fissan per intenderci) e, in quanto tali, sono un po’ bianchicci soprattutto a concentrazioni elevate. Peccato non riesca più a trovarli in Europa 😦 Mi godo le ultime gocce di questo badgerino aromatizzato alla lavanda.
Ovviamente, naturale o meno, che siate nordiche o mediterranee: don’t forget the sunscreen 😉

– Non solo il corpo, ma anche il viso necessita “freschezza”. Per combinare questa esigenza con quella di una pulizia profonda, ques’estate mi sono affidata al mio amato gel per la pulizia alla rosa di Omnia Botanica (circa 8 Euro all’Esselunga), con la mia spazzolina del Body Shop (circa 5 Euro). Il gel detergente ha un profumo delicatissimo di rosa, pulisce a fondo con una schiuma leggera e lascia la pelle pulita, fresca e tonica. In combo con lo spazzolino riesco a ottenere la pulizia profonda che desidero. Questo spazzolino ha le setole sintetiche e morbide e se usato con movimenti circolari leggeri pulisce a fondo la pelle. Non sarà il Clarisonic è vero ma negli anni non mi ha mai delusa 😉

– E dulcis in fundo, rinfrescarsi e profumarsi con un unico prodotto? Oh yeah. Non indosso profumi tradizionali dal liceo ma sono diventata una fan sfegatata delle acque profumate. Vi avevo già parlato di quella di Body Shop al Moringa, ma la new entry che sto amando tantissimo è questa English Dawn White Gardenia dal profumo delicato e floreale di un giardino inglese: la adoro. La uso per rinfrescarmi prima di vestirmi, o anche durante la giornata quando fa molto caldo: un gesto rapido ma davvero piacevole 🙂

GLI “ESSENZIALI” DI GIUDY

Processed with VSCOcam with f2 preset

In estate per me non c’è nulla di più essenziale che avere il viso pulito, le labbra sempre morbide e soprattutto… tenere lontane le zanzare dalle mie povere membra!

– Per prepararmi al meglio all’estate ho trovato un prodotto davvero eccezionale ovvero la maschera di REN Glycolactic Radiance Renewal che delicatamente libera tutti i pori dalle schifezze e lascia la pelle pulita e rinnovata. Altro che scrub e/o cerottini per il naso: dopo aver provato questa maschera la mia pelle ringrazia dal profondo. D’estate preferisco questo prodotto rispetto al compare Micro Polish Cleanser (sempre di REN) perchè meno aggressivo e più delicato sulla pelle che – volente o nolente – dovrà esporsi al sole.

– D’estate sudo (bleah!). Copiosamente (bleah! bleah!) . Soprattutto sul viso (bleah! bleah! bleah!). Come fare allora ad evitare che il trucco coli nel giro di un battito d’ali di zanzara? Il mio sacro graal è lo spray fissante All Nighter di Urban Decay: applicato a makeup completato (ma assolutamente prima del mascara) tiene fermo il trucco tutto il giorno o tutta la notte e non lo fa muovere più più.
Piccola nota: da Sephora è in vendita solo la confezione grande di questo spray ma debbo ammettere che per una persona normale (ovvero non siamo Mua che fissano makeup da mattina a sera) la versione travel è decisamente più comoda, economica, dura comunque un’eternità e potete trovarla in vendita su Feelunique.

– Lo sapete già tutti che sono una fan dei burrocacao EOS ed uno dei miei preferiti resta sicuramente questo giallo al profumo di limone che – oltre ad offrire una buona dose di idratazione – ha un fattore di protezione solare pari a 15. Ideale per affrontare l’estate perchè il sole può fare male, anche sulle labbra.

– Quando fa così caldo che ti stai sciogliendo, quando il sole batte ed inizi a vedere dinnanzi a te oasi di prodotti Chanel, in quel momento non c’è nulla di meglio dell’acqua termale Avene: rinfresca, decongestiona, idrata e – se applicata ad una certa distanza – non rovina neppure il makeup preesistente.
Il mio beauty tip è quella di conservarla in frigorifero: libidine pura quando me la vaporizzo sul viso (o sul corpo) accaldato.

– Le zanzare mi amano #fact. Posso contare su un braccio circa 5 loro “baci” e non mi metto neppure a fare calcoli matematici guardando le mie povere gambe martoriate. Spray ed oli a parer mio non funzionano efficamente mentre ho scoperto che le salviettine antizanzara Vape sono portentose: leggere da tenere in borsetta (perfette per le trasferte da concerto estivo), veloci da utilizzare e soprattutto decisive nel tenere alla larga quei fastidisoi mostriciattoli succhiasangue.

Annunci

4 thoughts on “TAG | Summer trilogy capitolo 2 – Skincare essentials

  1. No vabè, NECESSITO delle salviette anti-pizzico! Io vengo martoriata e sono pure parecchio allergica ai pappataci, mi causano delle infiammazioni pruriginosissime e gonfie per giorni! >_<
    Queste le devo proprio prendere!
    E tanto tanto amore per la maschera REN (Che caldo che fa sul viso, però! 😛 ) e l'acqua termale, assolutamente indispensabile!

  2. Pingback: Vuoti a perdere – Empties Agosto | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...