Yankee Candle | la nostra Top 5

Solo se avete provato le Yankee Candle e trovato il *vostro* profumo del cuore potrete capire questo post.
Se non siete trai fortunati estimatori, andate il prima possibile in un negozio che venda queste candele, sniffatele e portatene una a casa: non ne potrete più fare a meno!

2

Con questo post vogliamo darvi la nostra top 5 delle candele del cuore, quelle a cui siamo legate e alle quali il nostro nasino torna più di sovente.
Se l’argomento è di vostro gradimento e siete ormai delle yankeeaddicted, vi consigliamo inoltre di seguire il blog della super sniffatrice Simo 😀 (auto spam!)

SIMO SNIFFA

20140926_194852

(1.) Al primo posto nel mio cuore (e in plurime “copie” nel mio cassetto magico) c’è lei: Sugared Apple. Questa è stata la mia prima Yankee Candle ed è stato il motivo per cui mi sono innamorata di queste candele.
Il profumo – tipicamente invernale – è quello della mela glassata. Non si sente chiaramente un profumo di mela, ma un melange perfetto di note fruttate dolciastre e quella punta di zucchero quasi “piccante” che smorza perfettamente il dolce. E’ una fragranza perfetta per quanto mi riguarda e la amo in modo assoluto.

(2.) Salted Caramel è la mia fragranza per tutta una serie di motivi. Motivo principale: sono ossessionata dal fudge. Per anni ho passato autunni e inverni a cercare di richiamare alla memoria l’odore del paradiso ovvero un negozio di home-made fudge in cui sono entrata un bel pomeriggio nella cittadina di York. Quando ho visto uscire questa nuova fragranza lo scorso autunno mi sono precipitata a provarla e… back to York! Se non vi piacciono le fragranze forti, se odiate il caramello, evitate questa candela come la peste. Se invece amate quei profumi avvolgenti e decisi e volete che la vostra casa profumi come un delizioso negozio di caramelle, questo è quello che vi serve. Sì, questa fragranza serve!

(3.) Sempre in tema autunnale (ebbene sì, le fragranze autunnali/invernali sono le mie preferite, anche se accendo regolarmente Yankee Candle tutto l’anno), l’altra mia amata per i primi freddi è Spiced Pumpkin. Ora bisogna dire che io amo l’autunno, adoro la zucca e vorrei vivere in uno di quei paesini nordamericani che in ottobre si riempiono di zucche decorative nelle verande domestiche, foglie gialle e rosse e una festosa atmosfera da fine raccolto. Spiced Pumpkin riesce a portare tutto questo in casa mia: è una fragranza decisa e speziata, l’odore della cannella e del cumino trionfano su tutto appena appena smorzate da una note dolce di zucca. E’ la perfezione autunnale e aspetto sempre con ansia il periodo freddo per poterla accendere. Meraviglia!

(4.) E se di sera di fine estate vogliamo parlare, ecco un’altra profumazione scoperta da poco (in primavera in realtà) che mi ha subito conquistata: Lake Sunset. Questa fragranza è fresca e particolare, mi ricorda l’odore dell’acqua ferma, le note legnose delle piante di acqua bassa, le punte agrumate delle ninfee. E’ una fragranza riflessiva, capace di rapirvi e portarvi lì, su quel pontile al tramonto, con i jeans arrotolati e i piedi che sfiorano l’acqua. Sì, vi porta dentro Dawson’s Creek… ma in senso buono 😀

(5.) Il mio finale è un tripudio di fiori primaverili. Loves Me, Loves Me Not è un prato fiorito, è l’erba fresca e verde che si ricopre di deliziose margherite, è un cielo azzurro terso, è il primo sole che sfiora la pelle, è la brezza fredda che vi ricorda che l’estate è ancora lontana e l’inverno appena finito. Risveglia la mia casa ogni primavera e sarà difficile salutarla ora che *sob* è stata ritirata dal mercato europeo. Yankee Candle cattivi!

P.S. questa selezione per me è stata difficilissima da fare. Un po’ come chiedermi quali sono i miei 5 rossetti preferiti. No, quasi impossibile direi 😉

GIUDY SNIFFA

Processed with VSCOcam with f2 preset

(1.) Non ho mai amato i profumi dolci. Mai. Poi ho incontrato Fireside Treats e l’autunno scorso la mia casa ha iniziato a profumare costantemente di zucchero caldo e dolcezza infinita. Ad oggi rimane la mia candela preferita, quella che sento abbia il profumo di casa mia (o viceversa?) e quella che accendo nei momenti di tristezza. Perchè sì: un profumo può essere terapeutico.

(2.) Ho sniffato per la prima volta Sugared Apple dalla socia e me ne sono innamorata subito: dolce e zuccherino con un twist quasi frizzante. Anche questa fragranza, come Fireside Treats, la associo all’autunno/inverno perchè riesce a donare alla casa calore e un’aria festiva tipica di queste stagioni.

(3.) Questa estate sono uscite nuove profumazioni e fra di esse Cranberry Pear ha attirato dapprima la mia esitazione olfattiva e poi il mio desiderio feroce di averne ancora. E’ descritto come un frutteto di pere inondato da sciroppo di lamponi ed il profumo allo stesso tempo dolce e fruttato ne fa divenire dipendenti.

(4.) Sarà che amo accendere le Yankee soprattutto nei periodi invernali, eccone una prettamente a tema natalizio: Snowflake Cookie. Un po’ basita dal colore (da quando in qua il Natale è rosa???), mi sono ricreduta in fretta dopo averla accesa: un biscotto ricoperto di glassa rubato dal forno e sbocconcellato mentre si impacchettano i regali. Delizioso.

(5.) Dopo una serie di profumazioni dolciastre eccone una floreale ovvero Champaca Blossom, ideale da accendere soprattutto nella bella stagione essendo fresca e soffice senza però quella carica di invadenza ed arroganza che è spesso caratteristica delle profumazioni floreali.
Accendere questa candela significa avvolgere la casa di primavera e fiori freschi.

Annunci

11 thoughts on “Yankee Candle | la nostra Top 5

  1. Concordo con Simo per quanto riguarda Salted Caramel, bisogna AMARE le fragranze forti e ovviamente il caramello per fartela piacere questa tart xD ma e’ una delizia, io la amo ed e’ tra le mie preferite!
    Sugared Apple la devo prendere, mi avete incuriosita decisamente troppo, al mio prossimo ordine di tart me la piglio!

  2. Queste non le ho mai provate… Le mie preferite sono Soft Blanket, con il suo profumo che è un misto di neonato e lenzuola pulite, l’estiva Bahama Breeze, Lemon Lavender… Ora ho comprato diverse tarte che voglio provare! Sono alla disperata ricerca di una Yankee alla pesca, ma non sono sicura che ci sia! 😦

  3. Pingback: TAG: the ultimate autumn challenge – Le cose preferite dell’autunno | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...