TOP 3 KIKO products

Da quest’oggi iniziamo una nuova rubrica parlandovi dei nostri 3 prodotti preferiti marca per marca. Cercheremo di alternare qualcosa di low cost a qualcosa di un po’ più spendaccioso 😀 ed ovviamente non vediamo l’ora di sapere quali sono i vostri 3 prodotti del cuore.

TOP 3 KIKO di SIMO

IMG_20141112_100531

Kiko ha un posto speciale nel mio cuore (e nel mio beauty cabinet), quando ho ricominciato a truccarmi qualche anno fa avevo disperato bisogno di tutto e Kiko mi ha molto aiutata con prodotti di buona qualità e prezzi convenienti. Lo zampino ce lo ha messo anche un all’epoca anonimo ma gentilissimo e simpaticissimo commesso dello store di Porta Venezia 😉 (che ora risponde al nome di MrDanielMakeup, n.d.a.)

Scegliere qualcosa di questo marchio dal mio cabinet è stato davvero difficile dal momento che ho testato nel tempo moltissimi prodotti Kiko amandone molti e odiandone altrettanti. Ho perciò cercato di selezionare due prodotti che amo perché particolari e davvero belli e un terzo che utilizzo quasi senza pensarci ogni giorno e che merita il riconoscimento che gli spetta (anche perché siamo già al terzo acquisto e questo qualcosa vorrà pur dire qualcosa).

– Iniziamo da questo prodotto così comune, ovvero la Precision Eyebrow Pencil (io la uso nel tono 03). Ho le sopracciglia abbastanza folte, lunghe e definite e non avrei bisogno di una matita per sopracciglia se non fosse che sono del colore sbagliato :-/ : se infatti ho capelli rossi (tinti), le mie sopracciglia sono di un bel biondo cenere chiaro. Il contrasto tra il calore della chioma e la freddezza delle sopracciglia è davvero spiacevole e questa matita per me è la salvezza: né troppo dura né troppo morbida, è di un colore biondo caramello tendente al rossiccio e riesce a colorare perfettamente le sopracciglia (riempiendo anche gli spazi) in pochissime passate. Dura abbastanza, si tempera facilmente col il temperino in dotazione e non costa nemmeno chissà quanto. E’ quel prodotto che non mi abbandona mai 🙂

– Uno dei miei primi acquisti è stato questo blush della vecchissima e splendida collezione invernale Siberian Flower (credo si chiamasse così). Il blush Celebrity Rose è un blush cotto di un rosa caldo, quasi biscotto, variegato con della luce dorata. Dà colore al mio incarnato e allo stesso tempo dona luce. Mi piace tantissimo l’effetto che fa, lo trovo elegante e sofisticato. Il packaging è poi davvero bellissimo. Peccato che questo genere di blush non sia entrato in edizione permanente… ma vero è che ogni tanto sbucano nelle più svariate limited-edition. State all’occhio!

– E infine uno dei miei grandi amori. Questo rossetto Velvet Mat Satin in 604 – Arancione Acceso è davvero un colore unico e… flashoso. Dimenticate CYY, labbra arancioni così rubano la scena a chiunque. Non è un colore facile, lo ammetto, ma è molto più democratico di quanto possa sembrare visto nel tubetto. In più il finish opaco e vellutato è davvero splendido e comfort e durata sono assicurati dalla formula che è no-transfer. Girls, questo signorino costa poco meno di 6 euro, ma io lo conservo come uno dei miei gioielli più preziosi. In inverno e in estate, mi basta mettere un po’ di bare study sugli occhi, tanto mascara, un po’ di terra e questo rossetto per avere un look bellissimo. E’ vero amore.

TOP 3 KIKO di GIUDY

Processed with VSCOcam with f2 preset

Non sono mai stata un’amante Kiko come la socia (vedere la sua estesa collezione per credere) ed ogni volta che scopro dei prodotti davvero validi di questa marca rimango sempre stupita ed ammirata soprattutto per la corrispondenza qualità/prezzo.
Purtroppo – come potrete notare poco più sotto – nella mia top 3 vi sono diversi prodotti limited edition, forse perchè li studio con più attenzione rispetto a quelli della linea permanente o forse perchè trovo che Kiko abbia  cura delle collezioni limitate sempre di più.

– Trai preferiti non può mancare il matitone doppio n. 101 della collezione Life in Rio – di cui vi ho già ampiamente parlato – che utilizzo quotidianamente da giugno e che mi ritrovo ad amare ogni mattina sempre più. Entrambi i colori del matitone sono studiati alla perfezione: quello chiaro è un nude ideale per l’interno occhio mentre il colore più scuro, un marrone violaceo, è utilissimo per bordare leggermente l’occhio o per creare un leggero smoky eye. L’ottima tenuta di questo matitone senza primer (e lo sapete bene dei miei problemi con la palpebra oleosa) e la sua facile sfumabilità lo hanno reso inoltre uno dei prodotti di punta nel mio beauty: che sia per un week end o un mese di vacanza, lui viaggia sempre con me.
Se pensate però che tutti i matitoni della linea siano simili vi devo disilludere: ho acquistato anche il n. 100 ovvero il duo argento/nero ma è decisamente troppo sbrilluccicoso e meno duraturo del fratellino.
Ma ora veniamo alla tragggedia: è una limited edition. Se lo trovate in saldo o in qualche outlet fidatevi e acquistatelo al volo: grazie a lui lo sperpero di tempo mattutino è drasticamente diminuito!

– C’è sempre stata una schiera di fan dei long lasting stick eyeshadow di Kiko ma io non sono mai rientrata nella categoria per colpa di quegli (inutili) sbrilluccichii comuni in tutti gli ombretti della linea. Questo finchè non è uscita la collezione Colours In The World con 6 nuovi long lasting stick dal finish opaco/satinato e dai colori da urlo, tanto che di quei 6 me ne sono accaparrata ben 5 a più riprese.
Il mio preferito è senz’altro il n. 32 Soft Green Apple che non ha nulla a che vedere con una mela verde ma è più un bellissimo color tiffany: ottimo come ombretto in crema o come base, sfumabile e resistente. Praticamente perfetto.
Ecco, se dovessi trovargli un difetto direi che questo colore rimane un’edizione limitata -_- . Lo so, lo so: sono una brutta persona ma purtroppo non è stato mantenuto in permanente (invece il n. 31 blue iris sì e ve lo posso stra-consigliare senza udire insulti in sottofondo) MA ripeto: outlet e saldi di rimanenza sono dietro l’angolo indi occhi e portafoglio aperti!

– Diciamo infine addio ai prodotti l.e. e parliamo (finalmente!) di un prodotto della collezione permanente che ho già lodato in passato ma che continuo ad utilizzare ed amare: il rossetto Unlimited Stylo nella colorazione n. 12 Bordeaux. Di lui posso tessere solo lodi: colore meraviglioso (dark ma non troppo e perfetto per l’autunno), facile stesura e durata eccellente che però non compromette la morbidezza delle labbra. Prodotto toppissimo insomma.
Della stessa linea utilizzo ed amo anche il n. 03 – Rosso Ibisco e il n. 07 – Rosso Ciliegia : entrambi ottimi ma fidatevi non raggiungono la perfezione del n. 12.

Annunci

3 thoughts on “TOP 3 KIKO products

  1. Simo io amo la matita per sopracciglia Kiko, è forse il mio prodotto preferito in assoluto *_*
    Quel rossetto arancione a tratti è ipnotico @_@

    Giudy io ho uno dei rossetti Ulimited e mi sono trovata proprio male, mi sembra di avere la colla sulle labbra D:
    Forse dipende dai colori, ma la cosa mi fa titubare su un altro eventuale acquisto :-/

    • Ho sentito diverse review negative riguardo di Unlimited ma sinceramente tutti e 3 quelli che ho io (in vetta il n. 12 Bordeaux) li ho utilizzati ed utilizzo un sacco e mi ci trovo benissimo. Effetto colla proprio zero :/
      *Giudy*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...