Vuoti a perdere – Dicembre

EMPTIES SIMO

Nel mese di dicembre ho toccato il fondo….di diversi prodotti. Alcuni di questi erano stati con me da tempo, altri mi sono sembrati praticamente infiniti ed altri ancora… bè, sono stati centellinati per paura che finissero. Curiose di sapere cosa ne penso?

20150111_085756

 * REN Omega3 Night Repair Serum. Questo minisize mi è stato donato dalla socia che lo stava odiando in quanto troppo “unto” per il suo tipo di pelle, devo dire invece che è andato a nozze con la mia che è sensibile e tendente al secco. Una volta superata la barriera dell’odore – che è effettivamente molto forte e può essere fastidioso – ho trovato questo siero fenomenale: ha idratato la mia pelle (che se lo beveva in pochissimi secondi) a fondo, l’ha levigata, e mi ha donato una pelle liscissima e luminosissima al mattino. Per me è stato amore, tanto che inizierò a mettere dindi nel porcellino immaginario per potermelo acquistare (una volta finiti i validissimi sieri di Biofficina Toscana che sto usando ora).

* Siero Viso Rigenerante di Biofficina Toscana. Restando in tema di sieri, anche questo è nei miei superpreferiti in assoluto.
Ho iniziato ad utilizzarlo a metà luglio e fino a novembre, l’ho usato ogni giorno, mattina e sera (da metà novembre a fine dicembre invece l’ho usato solo al mattino, dato che la sera usavo quello REN di cui sopra). Insomma, prodotto infinito davvero! La consistenza di questo siero di “vecchia generazione” (era infatti già in catalogo da prima dell’uscita dei nuovi sieri) è oleosa e per questo motivo potrebbe non essere gradevole per chi ha la pelle mista o grassa ma per me, come vi dicevo poco sopra, olio è buono. L’effetto di questo siero sulla mia pelle è stato super: anche in questo caso pelle liscisssima (soprattutto al mattino, dopo averlo lasciato agire una notte intera), più “piena”, compatta e luminosa. Ne ho già ricomprato un’altra boccettina!

* Herborist Revitalizing and Firming Day Cream. Ho ricevuto questa cremina in regalo all’interno di un set ma non amando particolarmente i prodotti per la skincare imbottiti di siliconi, ho portato la qui presente, insieme al suo contorno occhi abbinato (ve ne parlo tra un momento) a casa del mio moroso. Ci ho messo diverso tempo a finirla, ma penso di essermene fatta un’idea abbastanza precisa: da eliminare dalla faccia della terra! Ok, senza drammi, l’odore è gradevole e fresco (pompelmo), è molto leggera (ciao ciao siliconi volatili) e rinfrescante ma il vero problema è che questa crema non idrata! A fine giornata mi sono trovata spesso la pelle screpolata e addirittura ho visto pellicine in alcune zone del viso. Ora, sarà colpa dei siliconi, sarà colpa della formulazione della crema non adatta al mio viso… ma io non so davvero trovare un pregio – oltre al profumo – a questa cremina.

* Per il contorno occhi – Herborist Revitalizing and Firming Eye Cream – vale lo stesso discorso di cui sopra, con l’aggravante che qui non vi è neppure il pro del profumo e del rinfrescante. Una sonora bocciatura a tutti. Addio Herborist, non ti proverò mai più.

* E per un contorno occhi fallimentare, ecco un contorno occhi super ovvero la Crema Contorno Occhi Levigante alla Rosa Mosqueta di Weleda. Come promette nel nome, questa crema occhi idratante è anche decisamente levigante. Sempre grata sarò a Elena – aka VanityNerd – che ne aveva parlato in un post e che, rispondendo ad un mio commento, aveva ulteriormente elogiato il prodotto. Mi unisco al coro di approvazione: applausi a scena aperta. Dai, troviamo un difetto a questa cremina…ehm…si asciuga un po’ a fatica ed è quindi forse meglio evitarla di giorno, soprattutto per chi ha un contorno occhi già di per sè abbastanza unto. Io l’ho utilizzata per mesi e mesi mattina e sera e ne ho notato i benefici in tutta la zona perioculare, dove le mie “pieghette” eran sempre più distese dopo ogni utilizzo. Anche questo nell’olimpo tanto che la riprenderò di sicuro.

* Sono arrivata anche al termine del mio adorato mascara One-by-one di Maybelline. Vi ho parlato di questo mascara in un sacco di post quindi non mi dilungo. Lo amo. E se riesco a trovarlo (è praticamente sparito) lo ricompro di certo.

* Nars Pure Radiant Tinted Moisturizer. Ho provato questa crema colorata in un sample con cui sono riuscita a fare ben UNA sola applicazione. Com’on Nars! Con quello che fai pagare i tuoi prodotti, potresti dare campioncini più generosi! Certo, devo ritenermi fortunata perché Sephora mi ha fatto dono di questo preziosissimo campioncino… ovviamente un filo troppo scuro per la mia pelle. Dall’unica applicazione che ho fatto posso confermare la mia impressione sul sottotono sempre un po’ troppo giallo dei prodotti Nars mentre la coprenza è media. Non posso ovviamente esprimere un giudizio completo, ma devo dire che mi ha lasciata davvero indifferente e non mi ha fatto venire voglia di provare questo prodotto “in grande”.

* Kiko Nail Polish Remover Travel Size. Questi comodissimi pad imbevuti di leva-smalto vengono sempre con me: un solo pad toglie lo smalto alla perfezione ed inoltre non seccano le unghie. Già ricomprati. Comodi, pratici ed economici.

* Boots Simply Sensitive Eye-Makeup Removal Pads. Girls, dal momento che Boots consegna anche in Italia ormai (ok che Londra ormai è più facilmente raggiungibile di Trieste) date un occhio alle loro linee viso. Io ho provato questi pad per caso durante un viaggio di lavoro a Edinburgo e, prima di lasciare la città, ne ho prese due confezioni di scorta! La dimensione di questi pad è sufficiente da permettere di struccare occhi e viso ma l’ingombro nel beauty è decisamente inferiore a quello delle salviette. Lo struccante di cui sono imbevute è validissimo: strucca bene, non irrita la pelle, non brucia e rinfresca. Li adoro!

* L’acqua termale Avène non necessita di presentazioni. Anche io la trovo fantastica e comodissima in quanto multi-uso. Unico neo…non finisce mai!!!!! (per alcuni, meglio così!)

EMPTIES GIUDY

La regina degli empties è tornata e – nonostante ci fossero di mezzo le festività – io non ho smesso di utilizzare prodotti… e si vede!

Processed with VSCOcam with hb1 preset

* Fino ad oggi quando parlavo di Acqua Micellare, citavo sempre e solo Bioderma dal momento che tutte le altre acque testate nel tempo non mi avevano mai convinta. Questo fino a prima di aver terminato un boccione intero di quella Garnier che ho trovato davvero ottima: toglie lo sporco dalla pelle, non irrita, è delicata e… (lo dico lo dico lo dico) sembra proprio quella Bioderma! (l’ho detto)
Avvertimento: proprio come per quella Bioderma, non l’ho utilizzata sugli occhi se non sommariamente dal momento che in quell’area preferisco utilizzare uno struccante bifasico.

– Invasata dall’acqua micellare Garnier qui sopra terminata&citata, ho deciso di provare lo Struccante occhi express 2in1 della medesima marca che però si è rivelato senza infamia e senza lode. Decisamente evitabile e non ricomprabile.

– Acquistata per caso quest’estate, la Mousse detergente viso di Cattier è stata il complemento perfetto per il mio Foreo Luna che la monta come fosse panna 😀 . Delicata, struccante, piacevole sul viso una volta risciacquata e decisamente duratura. Messa subito nella sezione dei “ricomprerò”.

* Difficilmente pensavo che un balsamo labbra mi conquistasse così e invece la Crema labbra riparatrice golosa di Biofficina Toscana è davvero una bomba! Idrata le labbra in profondità ed in più le alliscia preparandole al rossetto quasi come un primer (ma niente siliconi!).
Ho letto di parecchie persone che avvertono pizzicori ma a me è successo solo un paio di volte quando ho avuto le labbra terribilmente screpolate e sensibili.

* Ottima abbinata con la crema labbra, lo Scrub labbra goloso di Biofficina Toscana è già tornato a me. Delicato, morbido, idratante ed allo stesso tempo funzionante: lo scrub labbra migliore mai provato che proprio ciao Labbrasivo di Lush (che come dice il nome è più abrasivo che altro :/ ).

– Tormentata dall’abbinata labbra disastrate dal primo freddo + crema labbra Biofficina in fase terminale, ho acquistato in farmacia questo balsamo riparatore Cicaplast di La Roche-Posay che ho utilizzato nel giro di una settimana. Sicuramente mi ha aiutato col mio temporaneo problema labbrifero ma non ho sentito da parte sua un apporto fondamentale che me lo fa desiderare nella mia vita.

* Acquistata casualmente ed amata decisamente, sto parlando della crema da giorno Organic Dead Sea di Dr.Organic: idratante ma non untuosa, si asciuga velocemente ed è stata perfetta per la mia pelle mista durante questo autunno/inverno.
Nota bene: anche maTre (pelle secca, matura e persona decisamente esigente) a cui l’ho fatta provare, l’ha promossa a pieni voti.

Processed with VSCOcam with hb1 preset

* RIP amatissimo Shampoo Phytolisse di Phyto che mi è durato settordicimila anni :O e che si è sempre comportato ottimamente donandomi capelli puliti e morbidi. A dispetto del nome, non alliscia ma disciplina ed aiuta a prevenire l’antiestetico effetto crespo.

* In due anni due, non sono riuscita a terminare il minisize del Gel Phytodéfrisant di Phyto (acquistato in un kit estivo) ma ho purtroppo dovuto cestinarlo visto il mutamento della sua consistenza (ormai acquosa). Comunque prodotto ottimo da utilizzare prima di asciugare i capelli per renderli più soffici e morbidi e togliere loro l’effetto frizz.

– La crema mani French Vanilla di Figs&Rouge ha una consistenza strana, quasi acquosa, che lascia sulle mani un effetto “bagnato” per pochi secondi dopo averla stesa. La crema in sè è abbastanza idratante e ha profumo dolce ma non invasivo, buona ma nulla di speciale.

* Certe volte andando via un week end, un minisize di Crema alla Rosa Light Dr Hauschka è esattamente ciò che serve per avere una pelle bella e sana. Uno dei prodotti migliori di Hauscka già (ap)provati in passato ed adatta soprattutto alle pelli miste.

* In ogni empties (o quasi) non può mai mancare un burro corpo The Body Shop 😀 . Stavolta ho provato quello all’olio di Argan: molto molto idratante ed allo stesso tempo molto molto compatto tanto che prima bisogna scaldarlo leggermente tra le mani per farlo scorrere meglio. Profumo dolciastro ma non fastidioso.

Processed with VSCOcam with hb1 preset

* Terminata (ovvero usatissima) anche la lima per unghie di Sephora dalla doppia faccia nera (abrasiva) ed arancio (lucidante) sempre comoda da aver a portata di mano e di unghie.

* C’è una storia dietro questa matita per sopracciglia di MAC: ad una lezione Techniques a cui avevo partecipato, una mua mi ha consigliato di abbandonare la classica Lingering a cui ero fedele e provare invece Spiked (che è più scura e fredda). Risultato? Mi è piaciuta decisamente di più e ho iniziato ad utilizzarla abbinata alla stessa Lingering o smorzata con un gel per sopracciglia più chiaro.
E ora??? La mia brama di sopracciglia alla Cara Delevingne temo mi condurrà a bussare alle porte della mitica Anastasia BH ma ogni consiglio è ben accetto!

* Sconsigliata dalla socia ed allo stesso tempo consigliata da milioni di altre persone (ciao Stefania 😀 ), ho deciso che era giunto per me il momento di provare il fantomatico mascara They’re Real di Benefit. Risultato? Non mi è dispiaciuto ma non mi ha neppure convinta al 100%.
Punti a favore: ciglia allungate e lunga durata.
Punti a sfavore: poco volume, residuo nero di mascara nel contorno occhi dopo qualche ora, impossibile da struccare (e sapete voi con quanti prodotti io mi strucchi e quanto io brami avere una pelle pulita al 100%).
Se siete curiosi, vi invito a provarlo grazie a questo fantastico mini size (costa circa 10 euro) ma devo ammettere che non lo consiglierei mai in tutti i suoi 30 euro 30. Per me è un forse e laffuori ci sono TROPPI mascara che mi invitano alla prova.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...