Exterminate! – Empties Gennaio 2015

In questo 2015 siamo più determinate dei Dalek a terminare tutti i prodotti (o quasi eheheh) in nostro possesso. Non ce ne sarà per nessuno: da quelli che amiamo a quelli che non vediamo l’ora di buttare, finiranno tutti STERMINATI.

1

PRODOTTI sTERMINATI SIMO

IMG_20150205_085838

Dopo il “botto” di dicembre, era ovvio che a gennaio avrei avuto ben poco da terminare. Pochi ma buoni, come si suol dire 😉

Yes to Cucumbers Calming Night Cream…la dicitura riporta anche “soothing” e “sensitive skin“. Se non si fosse capito, è una crema notte “calmante” per pelli sensibili..insomma, lo Xanax delle pelli delicate (buttatemi dalla torre quando volete non siete obbligate a leggere le mie idiozie 😀 ). Ho acquistato questa crema a luglio negli Stati Uniti (se scavate un po’ in FB dovreste riuscire a recuperare la foto e qualche commento al volo che vi facevo sull’acquisto) ed è finita la scorsa settimana! Lascio fare i conti a voi. (Ammetto di non averla usata per un periodo di circa 15 giorni a settembre, in quando stavo terminando un’altra crema ma insomma sono pur sempre 5 mesi e mezzo di utilizzo!). L’erogatore a pompetta aiuta a regolare la fuoriuscita di prodotto e assicura che non entri aria nella confezione e che il prodotto fuoriesca completamente senza lasciare residui. Quindi tanti punti anche al packaging funzionale 🙂
Per quanto riguarda il contenuto avevo molti dubbi in origine, in quanto nella formulazione è presente l’olio di mandorle che è un olio abbastanza pesante e può creare brufoletti. Ebbene, paure inutili. Questa crema è stata da me molto amata ed è molto compianta: si asciuga rapidamente, idrata a fondo e appena applicata dona una sensazione di freschezza immediata alla pelle. E’ stata un coccola meravigliosa prima di andare a letto e al mattino mi sono sempre svegliata con una pelle liscia, tonica e idratata. Promossa a pieni voti! Ok…non a pieni voti perché l’odore non è dei migliori, ma ci si abitua 🙂 Se riuscite a recuperarla ad un prezzo civile (io l’avevo pagata sui 13 dollari, che chiaramente è pura utopia per il mercato europeo) datele una chance 😉

Yes to Blueberries Daily Repairing Moisturizer e anche Age Refresh (nomi brevi da Yes to… non sanno darne). Ovviamente con la crema notte ho preso anche la crema giorno (sempre negli States, questa pagata sui 16 dollari e anche qui, utopia trovarla a quel prezzo in EU, ma non si sa mai..). Su questa avevo meno dubbi dato che non sono presenti olii corposi nell’inci e anche qui stesso tipo di erogatore come sopra e stessa durata. All’inizio ho avuto qualche problema con l’odore di questa crema che dovrebbe richiamare quello dei mirtilli ma è solo dolciastro e un po’ artefatto. Mi ci sono abituata ed è andata bene 🙂 La consistenza di questa crema è particolare: è un po’ fluida, un po’ gellosa, un po’ cremosa… chiaro no? 🙂 Comunque sia, questa consistenza fà si che la crema si assorba rapidamente. E’ davvero un idratante valido, ovviamente non so dirvi se ha rinnovato la mia pelle perché gli effetti antiossidanti non si possono vedere a breve termine, ma posso dirvi serenamente che non ho visto comparire nuove linee di espressione, la mia ruga del WTF sulla fronte si sta assottigliando (uso mille prodotti, quindi non so se sia merito di questa crema, ma anche questa era ne mucchio, quindi un po’ di credits li ha), e mi ha tenuto la pelle idratata e tonica tutto il giorno.

Devo dire che queste due cremine, prese un po’ per caso, un po’ per curiosità e un po’ perché erano l’unica cosa eco-bio a prezzo decente che sono riuscita ad agguantare da Wallgreens, mi hanno sorpresa positivamente e mi hanno anche soddisfatta pienamente. Non escludo di riprenderle, se mai dovessi trovarle ad un prezzo “serio”.

– E ora super veloce su due prodottini provati in versione sample. Il famosissimo Detergente Delicato di Biofficina Toscana, che ho usato per detergere il viso questa settimana e mi è piaciuto abbastanza. Avrei preferito facesse più schiuma (soprattutto avrebbe reso la vita più semplice al mio dischetto magico di Sephora). Ad ogni modo ha mantenuto la promessa di non seccare la pelle e posso ritenermi soddisfatta. Sospiro di sollievo perché ho già il boccione da mezzo litro nell’armadietto delle scorte, pronto per essere usato (acquistato sulla fiducia).

-Ho usato la crema Antiage di Bioearth mattina e sera soltanto per un paio di giorni e posso dire davvero poco a parte che ha una consistenza strana, che non sto a descrivervi perché è chiaro che non sono in grado di farlo, è molto corposa e si assorbe lentamente (diciamo che dovete darle una ventina di minuti) ma una volta assorbita non lascia residui oleosi sulla pelle, quindi è buona anche come base trucco. Usata di giorno ha lasciato la pelle idratata fino a sera e usata la notte ha avuto un bell’effetto lisciante e tonificante visibile al mattino. Insomma, le due cose che cerco da, rispettivamente, una crema giorno e una crema notte, le ha fatte. Niente colpo di fulmine però. Diciamo che vorrei provarla un po’ più a lungo per farmi un’idea … andrò a racimolare altri campioncini 😀

PRODOTTI sTERMINATI GIUDY

Non c’è bisogno di dirvi quanto gli Empties siano uno dei post più soddisfacenti: dopo aver effettuato le foto, posso finalmente gettare tutto quanto nella spazzatura (o meglio, nellE spazzaturE visto che il riciclo è cosa buona e giusta) e fare spazio alle nuove cosine senza sentirmi troppo in colpa.

Processed with VSCOcam with f2 preset

 – Una crema con più funzioni: questa è la filosofia del brand Human+Kind applicata anche a questa crema mani/piedi/gomiti che però non riesce in nessuna delle sue “aree di competenza”.
Lo so che il packaging è delizioso (sì lo è) ma purtroppo non svolge le sue funzioni: è una crema mani dal profumo “piedoso” mentolato ed è una crema piedi e gomiti decisamente troppo leggera e poco nutriente. Bocciata.

– Sul tea tree oil mi sono già espressa più e più volte: non ne posso fare a meno e lo porto sempre con me. Ottimo questo di Alkemilla che è anche decisamente più conveniente rispetto a quelli che si trovano in parafarmacia.

– Ho provato questa crema corpo all’acido glicolico di Fitocose sperando che risolvesse i miei problemi di peletti sottopelle che si incarniscono (bleah!) ma purtroppo non è stata di molto aiuto e non ho riscontrato in lei pregi. Non penso la riacquisterò.

– Immancabile come il tè al mattino, ecco il mio solito barattolone terminato di burro corpo di The Body Shop. Questo è al Karitè ed è uno dei miei preferiti per i periodi invernali dal momento che è morbido da massaggiare ed allo stesso tempo estremamente idratante. Bonus: ha un profumo delizioso!

Processed with VSCOcam with f2 preset

– Terminato anche uno dei miei prodotti preferiti scoperti lo scorso anno ovvero lo struccante bifasico di Le Petit Olivier che non è solo naturale ma anche moltomolto efficiente: uno dei migliori mai provati. Peccata la scarsa reperibilità sui siti europei…

– Questa crema contorno occhi alla rosa di Fitocose è tantiiiiiiiiiissima ed infatti per paura che mi scadesse sotto gli occhi (scusate il gioco di parole), l’ho utilizzata anche come crema da viso per la notte. Inutile dire che mi è comunque durata un’eternità! Economica ed idratante, direi che svolge molto bene il suo lavoro notturno anche se non mi ha rapita il cuore.

– Odio fare la bastian contraria soprattutto quando si parla di prodotti amati dalle masse ma devo dire la mia ovvero la Konjac sponge di Kiko proprio non mi è piaciuta. Non che sia terribile (è una spugnetta leggermente esfoliante come tante altre) ma proprio non ha nulla a che fare con la Konjac originale di The Konjac Sponge che invece mi lascia la pelle morbida e vellutata.
Altra nota aggiuntiva negativa: mi si è ammuffita nel giro di un mesetto :/

– Adoro le minitaglie Dr Hauschka: riesci a provare un prodotto senza dover per forza sperperare paperdollari e scoprire che poi il suddetto prodotto non fa per il tuo tipo di pelle, proprio come questo tonico ad esempio che ho così utilizzato per circa due settimane ma che non ha aggiunto nulla alla mia pelle. Ritenta sarai più fortunata.

– Il miglior balsamo labbra di EOS non è di forma sferica. Lo so, è un duro colpo ma certe volte le labbra contan di più della vista e questo burrocacao in stick alla Vaniglia (cheppoi non è esattamente vaniglia ma sa di crema pasticcera yummy *.* ) è OTTIMO, uno dei migliori mai provati ed un vero riparatore di labbra devastate. Spero di acquistarlo di nuovo nonostante abbia un sacco di fratellini sferici.

– Ci sono momenti in cui acquistare una maschera labbra ti sembra un’ottima idea. Poi la provi e ti senti peggio che nel Silenzio degli Innocenti xD
Ah questi asiatici cosa non si inventano…
Fisicamente è un pad di silicone intriso di acido glicolico e vari altri ingredienti (che leggerei anche se non fosse scritto in una lingua comprensibile tanto quanto l’elfico) che dovrebbe fare resuscitare le labbra. Vero? Non proprio o almeno non mi sembra di aver notato miracoli ma ho un’altra maschera in serbo per quando mi sarò ripresa da questa prima terrificante esperienza (vi risparmio la foto va…).

– Prodotto provato ed immediatamente wishlistato: questa crema contorno occhi lifting bioattiva di Verdesativa (campioncino) è idratante ma allo stesso tempo si asciuga velocemente e mi è anche parso liftasse leggermente la zona. Da approfondire!

–  La Saponaria è un marchio che purtroppo conosco poco ma devo ammettere che mi son trovata molto bene con questa crema viso aloe vera e argan (campioncino) tanto che spero al più presto di acquistarla in dosi normali: idratante ma non troppo, potrebbe essere interessante per il periodo primaverile.

– Molto molto idratante, la crema viso restitutiva di Antos (campioncino) è stata ottima in climi artici (LOL in realtà ero solo in montagna e senza neppure sciare) per restituire un poco di idratazione alla mia pellaccia. In luoghi normali non credo che la mia pelle mista riuscirebbe a sopportarla.

Processed with VSCOcam with f2 preset

– Possiedo questo olio per cuticole di Sally Hansen da almeno 4/5 anni e terminarlo è stato uno shock. Ottimo sulle cuticole, le ammorbidisce e le rende praticamente invisibili. Devo assolutamente acquistarlo nuovamente!

– Durante un giretto alla Sephora di via Durini, mi son fatta dare un campiocnino del fondotinta Immaculate Liquid Powder di Hourglass ovvero quello adatto alle pelli miste/grasse.
La consistenza è davvero strana: sembra quasi la panna di Grom slurp! 😀 ma sul viso si asciuga immediatamente acquistand un finish matte… pure troppo per la mia pelle in queste condizioni climatiche! Insomma: non mi ha colpita particolarmente, forse anche perchè il colore (Pearl) era totalmente cannato per il mio sottotono :/Maledette luci di Sephora!

– RIP simil beauty blender di Kiko (questa era una limited edition estiva) che per prima mi hai introdotta al magico mondo delle spugnette. L’ho amata tanto e sarò sempre grata alla socia per avermela fatta conoscere anche se debbo ammettere che quella Real Techniques è tutta un’altra cosa e un’altra consistenza.
Next step: testare la vera Beauty Blender e scoprire le differenze.

– Altro campioncino di fondotinta che ho tentato di provare: questo è lo chiccosissimo Lingerie de Peau di Guerlain ma purtroppo la colorazione (Beige Naturel) era totalmente sbagliata su di me. Peccato davvero perchè l’effetto sulla pelle pareva ottimo manco avessi utilizzato photoshop 😀

Annunci

6 thoughts on “Exterminate! – Empties Gennaio 2015

  1. sempre utilissimi i vostri post!!!
    Simo dopo questo tuo post sui Say Yes to mi sa che mi hai proprio convinto a prendere una crema con la mia gift card sephora però durante il 20%! eheh ps. la ruga “What the Fuck” mi ha spaccato dal ridere!!!

    Giudy wow sei la mia idola in fatto di utilizzo di prodotti io i miei non riesco mai a finirli ahah cmq ottimo il body butter sono una super fan anche io sempre di body shop vi straconsiglio il burro solido per labbra all’olio di argan ! molto piacevole soprattutto in stagione invernale (http://www.the-body-shop.it/it/bagno-corpo/idratanti-labbra/olio-solido-per-le-labbra-all-olio-di-argan.html)

    bacissimi amiche

    • Fede io mi costringo a finire tutto almeno di skincae (il makeup può attendere eheheheh).
      Grazie per il consiglio labbrifero andrò in negozio a darci un occhio 😉
      un bacio, *Giudy*

  2. Ma solo io trovo i profumi dei burri corpo di The Body Shop atroci? Li ho sentiti uno per uno in negozio ma non me ne è piaciuto nemmeno uno… Magari sulla pelle l’odore fa un altro effetto :/

    (Anche a me la spugna di Kiko è durata davvero poco!!)

    • Pucchetta in realtà più che per i suoi profumi/odori, adoro i burri corpo TBS per come lasciano la mia pelle: morbida ed idratata! Devo ammettere poi che questo al Karite mi piace anche molto come profumo 🙂 mentre altri li trovo atroci.
      *Giudy*

  3. Pingback: Exterminate! Empties Marzo 2015 | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...