Most Played | Febbraio 2015

Most played significa i prodotti beauty (+ 1 extra) che abbiamo più usato e sfruttato questo mese  il che non vuol dire solo quelli che abbiamo amato ma anche quelli che stiamo scoprendo, quelli che  abbiamo tentato (talvolta senza successo) di farci piacere, quelli che abbiamo cercato di terminare al più presto e ancora quelli che d’ora in poi non vogliamo più abbandonare.

Se volete conoscere il resto del team, fate riferimento alla creatrice del TAG ovvero miss GoldenVi0let 😉

MOST PLAYED SIMO

20150309_124927

Inizio i most played di febbraio con l’extra, ovvero il mio pigiama programmatico. Non sto a tediarvi con le mie vicende personali, ma diciamo che il mese di febbraio per me è stato un mese molto vuoto di attività e molto pieno di pigrizia e momenti di riflessione. In pigiama. Perché è una verità universalmente conosciuta quella che si riflette meglio in pigiama. E poi non è semplicemente meraviglioso questo pigiamotto di Oysho con tanto di orsetto pelushioso?

Ma passando alle cose serie, ovvero i prodotti beauty che più ho usato…nelle tre o quattro volte in cui ho messo il naso fuori casa 😉

20150310_164344

– Ebbene sì, sono diventata una di quelle persone con 4 fondotinta aperti. Finiti sono i tempi della sola BBcream e via. Dò la colpa di questa mia trasformazione al fondotinta Maybelline Dream Wonder Nude. Un fondotinta siliconico sì, ma così leggero che mi ha fatto dimenticare le mie adorate e salutari bb cream ecobio. Ovviamente in Italia sono arrivate solo 4 colorazioni, tutte piuttosto giallognole e scure. Dopo attenti swatch con la gentilissima commessa del Tigotà, ho scelto il numero 30-Sand, la tonalità rosata più chiara presente nei nostri negozi. Ho poi chiesto ad un’amica della socia di recuperarmi dal ridente Belgio un numero 10-Ivory… ma quella è un’altra storia di cui vi parleremo a breve.

– L’aspetto naturale che dona il fondotinta Dream Wonder è completato perfettamente dal mio adorato Exposed di Tarte. Uno dei meravigliosi Amazonian Clay blush, di un rosa biscotto molto ma molto naturale e dalla durata pazzesca. Applicato sulla mia pelle chiara è un perfetto blush/terra, che rifinisce i volumi e dona un colore leggero. Lo adoro.

– Il tollino di Mac che vedete contiene invece la Brow Pomade Red Head. Per le mie sopracciglia folte non ha decisamente la consistenza giusta (non è abbastanza “cerosa”), ed è forse troppo chiara per il mio colore di capelli. In compenso è perfetta come “paint pot”. Applicata sulla palpebra è infatti di un bellissimo color caramello, inoltre la durata è notevole! La uso da sola, oppure con un punto di Bare Study al centro della palpebra mobile. Un ottimo modo per riciclare un prodotto che sarebbe altrimenti stato una delusione.

– E infine… le lunghe giornate a casa tirano fuori la manica della pulizia che è in me, in queste settimane sto facendo infatti un sacco di lavoretti manuale e le mie mani stanno soffrendo. Sto usando tantissimo la mia adorata crema mani Manuka Honey di Dr. Organic e la amo ogni giorno di più. E’ ricca e idrata a fondo, ma si assorbe rapidamente. Inoltre, ha un favoloso profumo di miele...molto artificiale ma a me piace un sacco. Ottima davvero e credo che proverò altri prodotti dallo stesso range 😉

MOST PLAYED GIUDY

Processed with VSCOcam with f2 preset

– Sempre siano lodati i minisize, soprattutto di un prodotto costoso e così personale come il mascara! Non avrei infatti mai dato due lire ad un mascara Sephora, invece provando il nuovo Outrageous Curl son rimasta assai impressionata: è di un nero super intenso (seriamente… non penso davvero di aver mai visto un mascara così nero!) e rende le ciglia molto drammatiche.
Lo scovolino è piccolissimo, non ha le setole ma minuscoli dentini che dovrebbero riuscire a catturare ogni ciglia; condizionale obbligatorio dato che i dentini non riescono davvero a catturare le ciglia e finiscono per fare spesso un mega pastone che solo uno scovolino pulito rimette in ordine.
Per quanto riguarda la curvatura… affidatevi ad un piegaciglia ch’è meglio 😉
Insomma mi sta piacendo abbastanza (nero nero nero! drama drama drama!) ma ci vogliono sicuramente delle precauzioni nel suo utilizzo. Del resto non si può avere tutto dalla vita, figuratevi da un mascara.

– Mese di mascara questo 😀 sempre in minisize sto provando anche il famosissimo e chiacchieratissimo Better Than Sex di Too Faced e lo dico subito: non mi ha convinta.
Innanzitutto non colora di nero le ciglia (soprattutto paragonato all’Outrageous Curl poco sopra menzionato) ma di un grigione scuro e poi… spettina le ciglia. Lo so, sembra una cosa idiota ma mi butta le ciglia in su e in giù senza dar loro una curvatura corretta (o scompigliandomi la curvatura donata dal piegaciglia)
Per quanto riguarda l’infoltimentob poi dona un buon effetto ma nulla di trascendentale.

– L’ho già stra-fotografato e stra-citato ma il fatto è che mi sono totalmente innamorata del rossetto Audacious di Nars nella colorazione Audrey. Acquistato a scatola chiusa sul sito Sephora  ingolosita da una promozione, Audrey mi ha conquistata con il suo packaging extralusso e giocattoloso (è calamitato ❤ ), la sua texture matte morbidissima, la sua durata ottima e soprattutto la sua colorazione così particolare e classica al tempo stesso.
Audrey ora cerca una sorellina… quale Audacious mi consigliate?

– Da quando era uscita la nuova collezione Nabla, avevo puntato gli occhi sui nuovi ombretti Petra e Narciso ma solo il mese scorso li ho finalmente portati a casa con me ed è stato davvero amore a prima vista e primo utilizzo. Entrambi sono pigmentati, scriventi, molto sfumabili e tutte quelle cose tecniche lì insomma 😀 ma sono stati i colori a farmi capitolare.
Narciso è IL colore da transizione perfetto, non troppo caldo nè troppo freddo, non troppo rosato nè troppo marrone, da sfruttare sempre e comunque con ogni look.
Petra invece è uno di quei colori che mi attraggono irresistibilmente grazie alla sua forte componente rossastra (che trallaltro fa risaltare assai i miei hazel eyes) su base marrone. Questi due ombretti insieme sono favolosi e si sfumano l’uno dentro l’altro alla perfezione.

– E infine il prodotto bonus del mese ovvero la batteria esterna per cellulare di Powerseed: da quando ce l’ho la mia vita è moooooolto più rilassata! La tengo con me sempre in borsa e – quando il mio cellulare mi sta per abbandonare – attacco questa batteria esterna che lo carica velocemente, il tutto senza dover cercare prese di corrente per la città o implorare sconosciuti di prestarti il caricabatterie #truestory. Insomma, è finita per me l’epoca del terrore quando vedo la batteria del cellulare sfiorare il 30% e mi sento molto più sicura.
Ovviamente devo ricordarmi di caricare anche la Powerseed una volta utilizzata altrimenti… tutto il discorso fatto poco sopra è inutile xD  Processed with VSCOcam with f2 preset

 

Annunci

14 thoughts on “Most Played | Febbraio 2015

  1. Punto numero 1: Simo, il mese prossimo per partecipare dovrai spedirmi quel pigiama BELLISSIMO, lo voglio, lo agogno, lo avrò *_*.
    Punto numero 2: sempre tu Simo, se al suddetto pacchetto gradissi aggiungere la Exposed io non direi di no :Q____
    Punto numero 3: uno di tutto si puòòò? *_* magari non del better than sex, un mascara spettinante non mi serve, ho già problemi a pettinarle di mio xD
    Punto numero 4: ovviamente anche la batteria esterna è benvenuta, in quel delizioso color fragola è doppiamente benvenuta *_* #chettelodicoaffà *__*

  2. abbiamo in comune la crema mani Dr Organic con Simo.
    E abbiamo rischiato Narciso con Giudy, anche se per me il colore di transizione perfetto è Fossil di Nabla, trovo Narciso già un filo caldo ^^

  3. Meglio che non parliamo dei prodotti aperti in contemporanea sennò mi metto a piangere XD Tra parentesi, mi hai ricordato che oltre alla bb cream Alterra ho anche il fondo Lavera aperto. Domani forse è il caso di metterci su le mani :°
    Il blush Tarte sembra stupendo, uno di quei colori che in genere non penso di volere fino al momento in cui ci metto sopra mani e occhi!
    Io ho puntato diversi rossetti NARS, in particolare Vera, Bette, Charlotte e Greta!

    • Allora il blush Tarte in Exposed è un must. Uno di quelli che non ti aspetti e che poi diventa un vero passepartout.
      Charlotte è il mio nuovo arrivato ed è favoloso. Li vorrei tutti!
      *Giudy*

  4. Pingback: EXTERMINATE! Empties Settembre 2015 | Big Dreams on a Budget

  5. Pingback: EXTERMINATE! Empties Ottobre 2015 | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...