TAG | #Fallinlove: episodio 6, Fireside + review kit acido glicolico Dr Taffi

Innamorate dell’autunno, non potevamo esimerci dall’entrare anche noi nella squadra del #tag Fall in Love  ideato da Caffèlatte For Breakfast che questa settimana si conclude parlando di night time routine ovvero le coccole che ci regaliamo prima di andare a dormire.
Dal momento che entrambe (viva la fantasia!) stiamo facendo il trattamento all’acido glicolico Dr Taffi, questo sarà a metà fra un tag ed una review 😉

Il suddetto kit è suddiviso in prodotti da utilizzare ogni sera in ordine corretto (è semplice, basta seguire i numeri 😉 ) ovvero:
1. Pre-Treatment Lotion, il tonico che aiuta la pelle a prepararsi al trattamento.
2. Bio-Peeling Ultra Active, il trattamento vero e proprio all’acido glicolico 2%.
3. Ultra Regenerating Cream, la crema da notte molto ricca e corposa.
(n.d.a. vi è pure lo step 4. per il mattino ovvero Ultra Moisturizing Cream, crema da giorno con spf)

Il costo del kit è di € 43,90 ed è inteso come una preparazione della pelle all’assunzione del glicolico vero e proprio in quantità più alte (12%) e dura all’incirca 30-45 giorni dopo i quali bisogna effettuare uno stop di 20 giorni prima della nuova “dose” di acido glicolico. E’ consigliato l’utilizzo durante il periodo invernale ovvero quando i raggi solari sono meno intensi ma comunque per approfondimento vi consiglio il dettagliatissimo video di Elena di Vanity Space.

Processed with VSCO with f2 preset

SIMO: Uso il trattamento dal 5 ottobre  con grande soddisfazione, soprattutto dopo la delusione del trattamento glicolico di Bioderma affrontato questa primavera (45 euro buttate, imo). Questo programma 4 step sta ristorando la mia fede nel potere levigante e schiarente dell’acido glicolico ed in più il programma è facilissimo da seguire: quattro confezioni numerate, tre da usare la sera ed una al mattino. Il tonico acidificante preparatore della pelle va applicato dopo la normale fase di struccaggio e detersione con l’aiuto di un batuffolo e lasciato asciugare completamente prima di passare allo step 2, ovvero il vero trattamento glicolico il quale è abbastanza fluido e molto delicato: non brucia e non pizzica eccessivamente (anche se ci sono sere in cui non la sento proprio e sere in cui avverto solo un leggerissimo formicolio). Dopo circa tre minuti è tempo di applicare una crema molto densa idratante e nutriente, l’effetto immediato è quello di una pelle tonica e luminosa.
Al mattino poi riscontro dei miglioramenti visibili: pelle levigata, liscia, più morbida e fresca e  ad un mese e 20 giorni dall’inizio, posso anche dire di aver notato piacevolissimi effetti a lungo termine: le mie due odiate macchie solari si stanno visibilmente schiarendo, la pelle appare più compatta, i pori sono più “stretti” e meno visibili e soprattutto brufolini e punti neri non pervenuti da oltre un mese (ovviamente dopo lo sfogo iniziale, come era prevedibile).

Come routine serale è un po’ lunghetta – devo ammetterlo – ed alcune volte vorrei proprio farne a meno, ma valutandone gli effetti credo proprio che ne valga la pena.
In generale riacquisterò sicuramente questo kit il prossimo anno, magari concedendomi anche il passo successivo ovvero il trattamento glicolico al 12% per continuare tutto l’inverno con questi prodotti.

GIUDY: Ho iniziato ad utilizzare il kit da circa un mesetto e mi sto trovando molto bene e per fortuna non ho neppure avuto controindicazioni (brufoletti et similia normali quando si utilizza il glicolico che ha, tra le altre, l’azione di “far spurgare” la pelle) ma anzi la mia pelle reagisce bene, risulta idratata ed al contempo sto riscontrando la minor presenza di pellicine sul naso (in genere sempre presenti estate e inverno) e di punti neri. Per chi volesse intraprendere questo percorso, l’avvertimento è che per compiere i tre step serali ci si impiega del tempo: non solo vi sono ben 3 passaggi post detersione ma, fra un passaggio e l’altro , bisogna rispettare l’assorbimento completo del prodotto. Ma ne vale la pena ed io vedo questo rito serale proprio come una serie di coccole che regalo quotidianamente al mio viso concedendomi del tempo per me.

Ma non solo la pelle del viso ha bisogno di una carezza, anche il contorno occhi non va trascurato: ho iniziato da poco ad utilizzare il contorno occhi alla bava di lumaca di Dr Organic ed è già entrato nella mia top ten grazie ai suoi poteri idratanti e liscianti: farà anche schifo l’idea della bava ma… ehi funziona!

Coccolato anche il contorno occhi, posso concedermi finalmente un sonno profondo sotto la mia calda copertina. Buonanotteee!

Annunci

6 thoughts on “TAG | #Fallinlove: episodio 6, Fireside + review kit acido glicolico Dr Taffi

  1. Sembra molto interessante questo kit 🙂 Lo proverei ma la questione ‘brufoletti’ mi mette terrore ahahah
    Per il contorno occhi invece utilizzerei anche intrugli al sangue di drago se avessi la certezza funzionassero 😀

    • Quando si usa il glicolico, per i primi tre/quattro giorni è normale per me. Man mano che l’acido esfolia rivela impurità etc., ma poi si sistema tutto e la pelle diventa meravigliosa. Ovviamente io parlo sempre per me, non ho le competenze per generallizare 😉

  2. Pingback: Exterminate! Gennaio 2016 | Big Dreams on a Budget

  3. Pingback: Exterminate! Febbraio 2016 | Big Dreams on a Budget

  4. Pingback: Exterminate! Luglio 2016 | Big Dreams on a Budget

  5. Pingback: Mens SANA e shopping insano – Haul e Novità dal SANA 2016 | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...