Beauty War | Medusa Volga VS Gelatina Lush

Secondo capitolo della serie Beauty War in cui mettiamo a confronto due prodotti che sulla carta sembrano molto simili cercando di scoprire se lo sono davvero una volta provati. Seguiteci sotto la doccia in questa nuova emozionante sfida.

makeupwarQuando vidi per la prima volta alcune foto della medusa di Volga il mio primo pensiero volò verso la gelatina di Lush anche se devo ammettere che non sono riuscita a comprendere le diversità finchè non le ho avute entrambi tra le mani. Oggi con questa sfida cercherò di farvi comprendere tutte le differenze che contraddistinguono questi due saponi accomunati dall’aspetto inconsueto.

Processed with VSCO with f2 presetModo d’uso:

– Volga Cosmetici Medusa: Va utilizzata sulla pelle umida di corpo e/o viso come se fosse una spugna e serve a lavare con tutta delicatezza, infatti è indicata anche per la pelle dei bambini.
Essendo un prodotto ecologico non fa schiuma ma questo non significa che non lavi, anzi. Le sue dimensioni, pur consumandosi, non si riducono indi ognuno deve capire quando è tempo di lasciarla tornare alla madre terra 😉

Lush Gelatina da doccia: Va utilizzata sulla pelle umida del corpo come se fosse una spugna e serve a lavare come un sapone vero e proprio. Al contrario della medusa, questo prodotto fa davvero molta schiuma. Fate attenzione a non lasciarla sotto il getto dell’acqua perchè si riduce in piccoli pezzi inutilizzabili.
Suggerimento super interessante consigliato da Lush stessa e da me testato più volte: in estate ponetela in freezer e lasciate che si congeli, sarà poi una vera esperienza da brivido passarsela sul corpo accaldato mentre vi lavate 😉 .

Processed with VSCO with f2 presetPackaging:

– Volga Cosmetici Medusa: E’ racchiusa in un vasetto di simil vetro (in realtà è PET reciclabile) che ricorda quello delle conserve – del resto fico e tè verde potrebbe essere un’ottima abbinata 😀 -. Indubbiamente il packaging riscuote fascino con la sua aria vintage ma purtroppo ha alcuni problemucci con cui dover fare i conti ovvero è molto pesante e questo la rende di difficile maneggevolezza e trasporto, inoltre il meccanismo di apertura è duretto tanto che mi è capitato più di una volta di pizzicarmi le dita. 

Lush Gelatina da doccia: E’ contenuta in un pratico e compatto barattolo di plastica riciclata (anche lui concorre all’iniziativa che se riporti in bottega 5 barattoli neri vuoti ottieni 1 maschera fresca gratuitamente) facilmente maneggevole e trasportabile. Esiste anche una gelatina versione maxi da 240 gr dal packaging più ingombrante ma che comunque rimane discretamente leggera.

Processed with VSCO with f2 presetQuantità, Prezzo e Reperibilità

– Volga Cosmetici Medusa: Ha un peso di circa 200 gr e ha un costo differente a seconda della scelta del contenitore: 10 euro nel barattolo ermetico “da conserva”, 7 euro nel portasapone di plastica oppure 5 euro nella versione eco-ricarica (per ora disponibile solo sul sito ufficiale).
E’ acquistabile, oltre che sul sito di Volga, anche in alcuni ecostore come Bio Balù (da cui l’ho acquistata).

Lush Gelatina da doccia: La versione normale è di 100 gr e costa 6.50 euro (esiste anche una versione maxi da 240 gr dal costo di 12 euro) ed è reperibile nelle botteghe Lush oppure sul sito.Processed with VSCO with f2 presetConsistenza e Profumo:

– Volga Cosmetici Medusa: Al tatto sembra quasi gellosa ma la consistenza è insospettatamente dura (vedi foto sotto) tanto che non si strizza nè si piega e rimane compatta anche sotto l’acqua. Scorre sulla pelle umida del corpo molto agilmente ma non scivola dalle mani, sulla pelle del viso avverto invece il peso della sua massa nonostante anche qui scorra senza alcun problema.
Il profumo che ho scelto è Fico e Tè Verde e devo ammettere mi sta piacendo molto: lo trovo molto leggero e fresco, leggermente fruttato e  fortunatamente non prevale la dolcezza del fico.

Lush Gelatina da doccia: La sua consistenza è paragonabile a quello di un budino che si può strizzare e piegare pur rimanendo morbido ed elastico. Scorre sul corpo molto agilmente e rischia spesso di scivolare dalle mani.
The Refresher ha un profumo decisamente inconfondibile di limoni e regala una sferzata di energia agrumata.

2016-02-10 21.17.21INCI

– Volga Cosmetici Medusa: Totalmente verde l’inci della Medusa alla cui base vi è proprio l’acqua di mare. Ecco l’inci completo come riportato sul sito: Aqua maris, caprylyl/myristyl glucoside, cocamidropropyl betaine, sodium cocoyl glutamate, carrageenan, xanthan gum, agar, caprylyl glycol, gluconolactone,  sodium benzoate, ethylhexylglycerin, parfum, mica.

Lush Gelatina da doccia: La gelatina non è un prodotto totalmente bio avendo al suo interno alcuni conservanti con bollino rosso (anche se in ultime posizioni), segnalo inoltre la presenza di alcuni tensioattivi con bollino giallo. Ecco l’inci completo come riportato sul sito: Infuso di limone fresco biologico (Citrus limonum), Glicerina Vegetale (Glycerine),Acqua (Aqua), Sodium Laureth Sulfate (Sodium Laureth Sulfate), Propilene glicolico (Propylene Glycol), Estratto di carragenina (Chondrus crispus), Profumo (Perfume),Olio essenziale di limone (Citrus limonum), Olio essenziale di Palissandro (Aniba rosaeodora), Olio essenziale di mirto limone biologico (Backhousia citriodora),*Citral (*Citral), *Limonene (*Limonene), *Linalool (*Linalool), Lustrini Gialli (Amido di mais, Maltodestrina, Mica, Colour 19140), Methylparaben, Propylparabene (Propylparaben)

2016-04-08_11.34.36Opinioni e considerazioni finali:

– Volga Cosmetici Medusa: Per un’amante della schiuma (alla faccia dell’ecologia 😦 ) per me è impensabile lavarmi con un prodotto che non ne faccia. La apprezzo molto invece per il viso dove la trovo delicata e molto comoda: basta infatti una veloce passata per avere una detersione per nulla aggressiva. Lode inoltre al profumo che non è per nulla invasivo e anzi è adatto a risvegliare dolcemente la pelle al mattino.

Lush Gelatina da doccia: La sua consistenza gelatinosa e la schiumosità che produce mi fanno passare sopra i vari bollini gialli&rossi che compongo il suo inci non proprio perfetto. Adoro la sua consistenza e la trovo perfetta sia in inverno che in estate (quando, spesso e volentieri, la faccio ghiacciare e mi lascio stimolare dal contrasto freddo-caldo che produce).

…and the Winner is…

Gelatina di Lush sul corpo e Medusa sul viso… pari e patta direi 😉
La gelatina di Lush è irresistibile sul corpo grazie alla sua consistenza ed al fatto che mi avvolge di schiuma mentre la medusa di Volga trovo sia un buon prodotto per la detersione del viso, cosa che non può avvenire invece con la gelatina.

*Giudy*

Annunci

5 thoughts on “Beauty War | Medusa Volga VS Gelatina Lush

  1. Pingback: Exterminate! Maggio&Giugno 2016 | Big Dreams on a Budget

  2. Pingback: Lush | Haul natalizio e apertura del negozio più grande d’Italia | Big Dreams on a Budget

  3. Pingback: 5 prodotti skincare che mi pento di aver acquistato | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...