No-makeup makeup look / Red Hair

La sottile differenza tra il non indossare makeup e sfoggiare un no-makeup makeup look è quella che intercorre tra il commento “Ti senti bene? Ti vedo un po’ sbattuta” e il commento “Stai meglio quando non indossi trucco”. E quel ghigno malefico che celiamo a mala pena mentre pensiamo “Se solo sapessi…”.

congratulations-on-it-only-taking-you-an-hour-to-finish-your-nomakeup-look-16oIl no-makeup look appare senza sforzo solo alle menti semplici e ingenue. Arrivare ad un aspetto fresco e curato, o come dicevano le nonne “acqua e sapone”, è frutto di uno studio lungo e di dedizione e sì – spoiler alert – può richiedere tanto tempo quanto applicare un look da serata.

Nell’ultimo anno ho iniziato a privilegiare sempre più look soft, con colori naturali, rispetto a look super colorati ed elaborati e, con l’arrivo della primavera, sono approdata finalmente a una no-makeup routine che mi sta dando grandissime soddisfazioni.

P_20160626_121730

Iniziamo dalla base: luminosa e naturale sono le parole d’ordine. Per questo motivo, la scelta di un fondotinta leggero a coprenza modulabile è fondamentale. Il primo step per aiutarmi a far durare il trucco a lungo, ridurre discromie e dare un tocco di extra luminosità, è applicare la CC prep+prime di MAC nella colorazione Adjust (28.50 euro; sono presenti altre colorazioni adatte a diverse “problematiche” della pelle). Adjust è un rosa leggermente pescato e molto luminoso, è perfetta per uniformare l’incarnato, mimetizzare piccole macchie solari, donare una luce naturale all’incarnato oltre a dargli un bel boost di idratazione.
Una volta assorbito questo primer, è la volta del fondotinta. La mia scelta preferita del momento è il L’Oreal Nude Magique Cushion che ho nella colorazione 04 Rose Vanilla (circa 18 euro). Questo fondotinta è leggerissimo e super super luminoso, uniforma l’incarnato dando al contempo l’impressione di una pelle giovane e fresca e l’effetto dura davvero a lungo. Purtroppo, essendo a coprenza media, non è molto efficace su piccole imperfezioni o occhiaie, per cui nei giorni più difficili (solitamente sono graziata dall’assenza di occhiaie ma ci sono giorni in cui dormo meno e sono più evidenti oppure giorni in cui qualche brufoletto si fa vedere) applico pochissimo correttore in modo moooolto localizzato. Il Nude Magique Cushion si fissa abbastanza bene da solo per cui, non avendo problemi di pelle grassa, la mia base finisce qui, senza bisogno di cipria. Il non aggiungere polveri aiuta molto ad avere un aspetto il più naturale possibile. Altro piccolo trucchetto: nonostante il fondotinta abbia la sua spugnetta, ho trovato che applicarlo con un pennello a setole molto compatte (io uso un piccolo flat kabuki di Neve Cosmetics) aiuta a distribuire meglio il prodotto senza che si creino stratificazioni, a sfumarlo in modo efficace su tutto il viso e collo senza creare linee e stacchi netti ed a sprecare meno prodotto (l’impressione era che un sacco di prodotto restasse nella spugnetta).

Per completare e dare un po’ di colore al viso, la soluzione ideale è poi un blush in crema, ne ho diversi e li cambio abbastanza spesso ma quello che preferisco nella stagione estiva – vuoi per il finish super luminoso o vuoi per il colore caldo – è un vecchissimo prodotto cheek&lips di Kiko (una collezione estiva di almeno due anni fa) che ho nella colorazione Ginger Twist, un rosa biscotto pescato perfetto per dare colore alla pelle chiara e rosata e che si sposa benissimo con i capelli ramati.

Anche gli occhi vogliono la loro parte: lo step principale per il no-makeup look, per me, riguarda le sopracciglia. Nonostante le abbia già folte di mio, averle curate è un must e sistemarle è l’operazione che mi richiede più tempo in assoluto. Per prima cosa pettino bene le sopracciglia con un pettine a scovolino, poi una volta che sono bene in ordine procedo a riempire i buchetti e a dare la sagoma che desidero con il Fluidline Brow Gel di MAC nella colorazione Redhead (19 euro), questo prodotto mi aiuta tantissimo a definire bene le sopracciglia, a riempirle e dare una base di colore (ho le sopracciglia biondo cenere che cozzano decisamente con la chioma ramata) e ha inoltre il pregio di durare tutto il giorno senza sbavare, sciogliersi o sbiadire. Infine, fisso il tutto con il Pro Longwear Brow Set di MAC in Red Chestnut (16 euro) il cui scovolino piccino è perfetto per pettinare, fissare le sopracciglia e completare l’effetto rame che cerco.

Passando alle palpebre, i miei obiettivi sono quelli di uniformare e dare luce. Per uniformare l’incarnato, il mio prodotto go-to è da tempo immemore il paint pot Painterly di MAC (20 euro), un ombretto cremoso rosa freddo che oltre a uniformare il colore della pelle dona anche molta luce e l’effetto generale è quello di uno sguardo super riposato. Lo applico sia sulla palpebra inferiore che su quella inferiore e spesso ne deposito anche un filo sulla rima interna dell’occhio in modo da completare l’effetto “ho dormito 10 ore” #credici. Solitamente Painterly si fissa benissimo e come colore è già perfetto in sé ma, se si vuole dare un rinforzo extra (non si sa mai) e un tocco di luce in più, fissare il tutto con un ombretto in polvere è una valida possibilità. Un ombretto che sto usando tantissimo a questo scopo  è di Kiko e fa parte della nuova linea High Pigment Wet&dry eyeshadow, nella colorazione 04 Vintage Rose Metallico (5.90 euro):  un ombretto dalla texture burrosissima e finissima che si stende e sfuma con grande facilità e dona un tocco di luce in più allo sguardo, oltre a essere perfetto per sfumare la piega dell’occhio e dare un tocco di profondità.

P_20160626_121937

Da sx a dx: Blush in Crema Ginger Twist di Kiko; Paintpot Painterly di Mac; High Pigment Eyeshadow 04 di Kiko

E infine le labbra. Non è raro che con un no-make look scelga poi di applicare un rossetto molto carico, spaziando dal rosso al borgogna, dal fuchsia al viola. Ad ogni modo, per stare in tema e dare qualche suggerimento a tal proposito, ho selezionato tre dei miei rossetti MLBB (My Lips But Better, nda) perfetti per completare il trucco mantenendo l’illusione del non trucco fino in fondo.

Il mio preferito in assoluto è Syrup di MAC (19 euro), un rossetto in una colorazione rosa freddo con toni quasi malva. E’ esattamente il colore delle mie labbra, ma leggermente più carico. Appartiene alla famiglia dei lustre e secondo me il loro punto di forza è che sono facilissimi da applicare e riapplicare (cosa necessaria) durante la giornata senza dover stare troppo attente. Più o meno con lo stesso finish, ma in un colore totalmente diverso è il Dessert à Lèvres di NeveCosmetics nella colorazione Crepe Suzette (11.90 euro), un nude chiaro pescato con un finish cremoso. Il suo aspetto migliore resta il profumo che è divino: impasto di torta con zest di limone. Mi viene fame solo a pensarci. Ultimissima new entry nella famiglia nude ma non troppo, il Velvet Passion Matte di Kiko nella colorazione 316 Vintage Rose (8.90 euro). Non è questo il luogo in cui spendere parole di lode verso questi rossetti, qui mi limito a dire che questa colorazione è molto simile al famosissimo Mehr di MAC (ma costa oltre 10 euro in meno!), ha un finish matte vellutato favoloso, l’applicazione risulta super facile ed è anche confortevole. Lo adoro soprattutto nelle giornate piovose o quando non voglio rinunciare al rossetto, ma voglio comunque un look leggero.

P_20160626_121929

Da sx a dx: Syrup di MAC; Vintage Rose di Kiko; Crepe Suzette di NeveCosmetics

Rosse all’ascolto, quale prodotto condividiamo e quale invece non dovrei farmi scappare?

*Simo*

Annunci

6 thoughts on “No-makeup makeup look / Red Hair

  1. È difficile creare un no makeup/makeup e ti faccio i complimenti perché il tuo sembra perfettamente riuscito 🙂 mi hai illuminata sul fatto che vintage rose sia molto simile a Mehr…andrò alla sua ricerca!

  2. ora che mi sono tuffata nell’armocromia ho scoperto rossetti che sono i miei MLBB ma dipendono tanto da tono della pelle oltre ai capelli..Io vado con Mac Retro di solito ❤
    Come base uso la L'Oréal Eau de Teint, il bronzer in palline di The Body Shop, neinte blush e solo un po'di trucco correttivo per I miei occhi (maledetti)..

    • Sono curiosissima del fondotinta. Purtroppo il mio cushion mi sta abbandonando e 18 euro per un mese anche no :-/ Andrò a vedere quello che usi tu! Interessante il discorso sull’armocromia. Ne sento parlare da un po’ ma non ho mai approfondito…sarà da fare 😁

  3. Pingback: No-makeup makeup look / Brunette Hair | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...