Mens SANA e shopping insano – Haul e Novità dal SANA 2016

Se avete letto il titolo non battendo ciglio: bravi!, potete continuare a leggere questo post 😉 .
Se invece avete letto il titolo e vi siete interrogati su cosa fosse il SANA, farò questa piccola premessa: il Sana è una fiera che si tiene annualmente in quel di Bologna (quest’anno si è svolta dal 9 al 12 settembre) che verte su tutto quanto è biologico e naturale, dal cibo alla cura della persona sino al lifestyle.

Era diverso tempo che avrei voluto andarci per girovagare tra gli stand di marche che normalmente acquisto online ed esplorare in anteprima le novità e finalmente quest’anno vi sono riuscita non senza rammarichi ovvero quello di non aver avuto abbastanza tempo per parlare con tutti gli espositori della sezione benessere e di non aver potuto dedicare più tempo alla visita dei loro stand (ed aggiungiamo anche quello di essere passata solo fuggevolmente nell’area del cibo che mi è parsa assai interessante e golosa). Ma una giornata non basta, soprattutto se siete in compagnia di 8 folli amiche che, tra un prodotto di skincare ed un rossetto, ti trascinano dentro le loro chiacchiere ed i loro abbracci.

Prima di entrare nel vivo del discorso ed iniziare a parlare degli stand e dei prodotti che mi hanno più colpita e dello shopping che ho fatto, devo fare una doverosa premessa a costo di sembrerare smielata ovvero voglio rivolgere il mio più sentito grazie agli espositori che hanno avuto voglia di parlare e confrontarsi con me, di raccontarmi i loro prodotti e di ammaliarmi con le loro storie, per avermi fatto credere che valga la pena continuare il mio percorso nel mondo del bio non solo per la qualità dei prodotti e la salvaguardia dell’ambiente ma anche (e soprattutto) per le persone che vi sono dietro.Processed with VSCO with f2 preset Se devo iniziare da qualcuno, scelgo Marina di BioMarina, una persona che mi è rimasta nel cuore, una donna affascinante e ricca di energie che rimarrei ad ascoltare parlare per ore ed ore, che sa donare sollievo all’anima… e al corpo 😀 la sua acqua all’elicriso vaporizzata sul viso mi ha fatta rinascere (ed ovviamente l’ho wishlistata immediatamente in loco per la prossima estate!).
Marina è poi stata così imbarazzantemente gentile da omaggiarmi a titolo di press sample del suo balsamo ristrutturante che voci di corridoio mi dicono essere THE ONE. Non vedo l’ora di metterlo alla prova sulla sterpaglia che mi porto in testa!
Processed with VSCO with f2 preset Paolo di Alkemilla (e tutti gli Alkemillini) si è rivelato un concentrato di competenza, cortesia e simpatia: mi ha mostrato e fatto toccare con mano tutte le appetitosissime novità (glicolico glicolico glicolico! maschere maschere maschere!) ed abbiamo avuto degli interessanti scambi di idee e vedute sul mondo del bio.
Sapete quanto io sia fissata con le maschere viso, indi capirete che non ho potuto trattenermi dall’acquistare tutte e tre le maschere monodose di prossima uscita (antiage, pelli sensibili e sebornomalizzante – costeranno poco più di 2 euro l’una) che cercherò di testare già da questa settimana.
Della nuova linea al glicolico invece mi sono portata a casa lo scrub viso e la maschera al 24% (vi ricordo che lo scorso inverno avevo già effettato il trattamento al glicolico di Dr. Taffi indi so già come la mia pelle reagisce a quest’acido) che ho intenzione di utilizzare a partire da fine settembre / inizio ottobre ovvero quando i raggi solari saranno ormai solo un miraggio.
Oltre al 20% di sconto su tutto come prezzo fiera, mi hanno riempita di campioncini e dato una utilissima borsa customizzata… cosa si può desiderare di più?!? 😀
Processed with VSCO with f2 preset I ragazzi di Essere si sono rivelati super simpatici e disponibili ad illustrare i loro prodotti (che conoscevo solo di nome) e, dopo averli sniffati, penso sarò dipendente a vita dal profumo della loro famosissima maschera per capelli Cocco&Vaniglia: spettacolosa! Così WOW che, una volta tornata a casa, l’ho acquistata a scatola chiusa. Qualcuno di voi la utilizza?
Gentilissimi, anche loro che mi hanno omaggiata di campioncini a gogo sia dei loro prodotti capelli che corpo così da potermi fare una panoramica generale sulla marca.Processed with VSCO with f2 preset Da Madara e Mossa (stesso brand ma con due target e linee differenti) mi hanno invogliata a comprare tipo tutto! Anche in questo caso conoscevo già il loro nome grazie soprattutto a video di youtubber francesi, ma purtroppo non avevo mai visto i loro prodotti dal vivo. Dovrei avere 5 facce per riuscire a provare tutti i prodotti che voglio provare (e riuscire a finirli pure!) ma i campioncini spero mi aiuteranno a focalizzarmi e a capire se questa è una marca sulla quale investire 😉 .Processed with VSCO with f2 preset Un altro stand molto interessante di cui secondo sentiremo molto molto parlare è PuraVida Bio: packaging delizioso, materie prime d’eccellenza coltivate dagli agricoltori biologici aderenti ad Alce Nero, profumi super invitanti e soprattutto una crema viso mattificante che mi ha lasciata a bocca aperta tanto mi ha resa setosa la mano come fosse un concentrato di siliconi (e invece no no no). Quanto prima proverò anche i loro piccoli tester cercando di capire se è un brand che voglio approfondire.Processed with VSCO with f2 preset Dolcezza concentrata allo stand di Montalto Bellezza Bio dove si sfornavano biscotti e rossetti in cialda (no, non cotti insieme 😀 ) che venivano poi offerti al pubblico insieme a sorrisi e cortesia. Adoro assolutamente la cartolina con cialda ripiena di rossetti ❤ , un po’ meno il rossetto vero e proprio che sembrava un bel color rosso corallo e invece si è rivelato un arancionino tenue che neppure nonna Abelarda indosserebbe con gioia. Ma l’idea e la carineria sono da apprezzare su tutto.Processed with VSCO with f2 preset Lo stand Biofficina Toscana non facilitava l’approccio (un bancone dove la gente si avvicinava e non vi era possibilità di pucciare e guardare i prodotti) ma per fortuna l’area shop era di più ampio respiro e ho potuto acquistare il nuovo scrub corpo al melograno. Come potrete notare dalla zampata 😀 non sono riuscita a trattenermi e l’ho già provato sotto la doccia anche se per ora preferisco non pronunciarmi. Deliziose le cartoline con la stampa dei prodotti Biofficina: finiranno di sicuro sulla mia bacheca!Processed with VSCO with f2 preset In ambito extra-beauty mi sono intrattenuta con il team di Heart&Home, le candele a base di cera di soia super profumate che hanno un sacco di novità in arrivo (tipo un calendario dell’avvento bellerrimo ❤ ), ai quali ho potuto rimproverare il fatto che a Milano gli stand siano sempre poco curati e con pochi prodotti ed io non posso certo perdermi le uscite natalizie di quest’anno come la buonissima Snow Angel *.* Per ringraziarmi della competenza candelora dimostrata e del tempo perso, mi hanno generosamente donato un loro sample (uno è mio, l’altro di un’amica).

Processed with VSCO with f2 preset Per quanto riguarda invece gli stand veri e propri, ha vinto sicuramente il primo premio quello di Purobio con fiori giganti coloratissimi che donavano allegria e buonumore (ve l’avevo fotografato qui)! E a proposito di Purobio prepariamoci a nuovi ombretti super pigmentati, rossetti dai colori caldi e autunnali e pennelli morbidisssssssssssimi. Voglio tutto insomma.

Un altro stand super curato che mi è piaciuto molto è stato quello de Le erbe di Janas, un piccolo angolo bucolico curatissimo in ogni dettaglio dove si respirava il profumo di Sardegna. E’ qui che ho potuto ammirare il barattolino della loro pregiatissima maschera capelli: era così tenero, piccolo e carino che penso proprio di volerlo. Ditemi che qualcuno tra voi riesce a resistere alle minisize perchè io non sono una di questi.

Infine volevo ringraziare chi ha reso questo Sana ancora più speciale ovvero le mie compagne di fiera che mi hanno raggiunta da tutta Italia, Elenia-MissHaul aka la ragazza più dolce, disponibile e coinvolgente del mondo e Laura-CuccioliD’Uomo una donna a-d-o-r-a-b-i-l-e che mi sembra di conoscere da sempre. Le persone dietro il bio siamo noi.

*Giudy*

———————
Info pratiche:
Orario di apertura: h. 10 – 18.30
Prezzo ingresso della fiera: € 8 giornaliero
Prezzo parcheggio Bologna Fiere: € 20 forfait per un giorno
———————

Annunci

One thought on “Mens SANA e shopping insano – Haul e Novità dal SANA 2016

  1. Pingback: Exterminate! Ottobre 2016 | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...