Most Played | Ottobre 2016

Most played significa i prodotti beauty (+ 1 extra) che abbiamo più utilizzato e sfruttato questo mese, il che non vuol dire solo quelli che abbiamo amato ma anche quelli che stiamo scoprendo, quelli che  abbiamo tentato (talvolta senza successo) di farci piacere, quelli che abbiamo cercato di terminare al più presto e ancora quelli che d’ora in poi non vogliamo più abbandonare.

Se volete conoscere il resto del team, fate riferimento alla creatrice del TAG ovvero miss GoldenVi0let 😉

most played SIMO

p_20161026_161427

E per questo mese sarà il mio adorato Pusheen a presentarvi i miei most played! (viva viva la sanità mentale)

  • E’ un mio most played da settembre ormai ma più lo uso più mi piace e me ne innamoro: sto parlando del mascara Lash Sensational di Maybelline dotato di uno scovolino in silicone incurvato con setole molto corte nella parte concava e lunghe e distanziate nella parte convessa. Per applicare il mascara con effetto ottimale, ho imparato a dare prima un paio di passate con la parte concava in modo da colorare bene le ciglia alla base e catturare anche le ciglia più corte, in seguito l’effetto va-va-voom si ottiene passando la parte convessa: ciglia lunghe, incurvatissime e belle separate. E’ un nay però se siete in cerca di volume extra o lunghezza da capogiro: lui incurva, riempie e separa, ma niente effetto ciglia finte. Donne avvisate…
  • Lo avevo nel cassetto da un po’ dopo averlo usato ad intermittenza negli ultimi due anni e solo ora, che sono quasi verso la fine, è scoppiata la scintilla tra me e il mitico Face & Body di MAC. Ci ho messo secoli a capire come applicarlo al meglio ma ora la mia tecnica (un po’ macchinosetta lo ammetto) funziona benissimo: inizio con la CC Prep+Prime di Mac nella colorazione Adjust per uniformare l’incarnato, dare luce e soprattutto un spf, poi metto un paio di gocce di Face & Body sulla mano e lo prelevo applicandolo con uno stipple brush.  Questo fondotinta va lavorato e per darmi la coprenza media che cerco richiede un paio di passate. Una volta terminata l’applicazione, lo tampono con una beauty blender in modo da togliere il prodotto in eccesso ed eliminare le “righe” che mi restano sempre quando uso uno stipple. Dicevo, applicazione macchinosa, ma risultato e tenuta spettacolare: pelle fresca e luminosa e durata ottima, senza nemmeno il bisogno di incipriare. Se amate l’effetto dewy, fa per voi 😉
  • Lo so che siamo in pieno autunno, ma devo confessare che è ormai da un paio di mesi che non riesco a fare a meno del delizioso Twisted Peppermint di Bath & Body Works. Il profumo è quello della candycane ovvero menta e vaniglia, è festivo e fresco allo stesso tempo e la confezione, insieme al profumo, è una gioia per gli occhi. Se arrivano le fragranze natalizie in italia, sarà crema corpo di sicuro!
  • Da quando l’ho acquistato, è sulle mie labbra ogni giorno: D For Danger di MAC è davvero bello bello bello come tutti lo hanno descritto e sembra donare davvero a ogni tono, sovratono e sottotono. E’ un colore autunnale ma con una punta frizzante e sofisticata ed è probabilmente il mio rossetto preferito del momento ❤
  • E dulcis in fundo, direttamente dalla mia wishlist autunnale, il nuovissimo profumo di Jo Malone Basil and Neroli. Se il nome può far pensare a un profumo fresco e frizzante, la realtà è invece una fragranza intensa ed invernale dove prevale la nota vellutata del neroli smorzata dalla freschezza del basilico. La combinazione mi piace moltissimo, lo sento un profumo adulto e misterioso. Acquisto azzeccato e sicuramente profumo della stagione! 🙂
  • Il mio “piccolo” extra è rappresentato dalla cadela omaggio delle shop online Top Vintage da cui acquisto ormai da qualche anno deliziosi abiti in stile vintage. E’ ormai qualche tempo che sono alla ricerca di quell’eleganza di altri tempi, che sento un po’ persa, ed indossare ogni tanto un abito dal sapore fifties o fourties mi fa sentire subito meglio ❤

most played GIUDY

Processed with VSCO with f2 presetOttobre 2016 mi rimarrà nel cuore per sempre: la mia migliora amica Simona qui sopra presente si è sposata ed il suo matrimonio (anzi, matrimoni perchè tù is megl che uan), la trasferta trentina insieme alle nostre amiche e quell’ondata di ansia-felicità-agitazione-rossetti-risate-pioggia-lacrimedigioia sono ormai un ricordo bellissimo.

Per condire, anzi, profumare il tutto, si è rivelata perfetta la mia bomboniera da testimone (chi ha l’amica sposa più perfetta che ci sia?!?) ovvero l’abbinata di due colonie di Jo Malone: Blackberry & Bay e Nutmeg & Ginger.  Queste due fragranze sono a dir poco buonissime separate ma si sposano anche meravigliosamente unite (viva il fragrance combining): la dolcezza della mora selvatica e la freschezza dell’alloro combinati con la noce moscata e la vivacità dello zenzero creano un profumo unico, meraviglioso e personalizzato.

Per quanto riguarda il viso, il prodotto più utilizzato del mese è stato il nuovissimo fondotinta Fit Me Matte+Poreless di Maybelline (colorazione #115 Ivory) il quale ha una coprenza media, opacizza con efficacia e dura a lungo sul viso. Per quanto riguarda l’azione “cancella-pori” posso solo dire che non li mette in risalto mentre ho notato che evidenzia leggermente le pellicine e/o screpolature del viso. Sicuramente un buon fondotinta che sono curiosa di mettere alla prova con il caldo estivo.

Importantissima la parte occhi del mese caratterizzata da ben due prodotti Marc Jacobs (ormai sono in fissa con questa marca #sorryNOTsorry) ovvero Lolita e Blacquer.
Per quanto riguarda la palette occhi Lolita era nei miei sogni da mesi o forse anni e le mie amichette – stufe di sentimene parlare – hanno finalmente deciso di regalarmela 😀 e da quel momento staziona quotidianamente sulle mie palpebre. Lo so che guardandola può sembrare un banale agglomerato di colori neutri ma non lo è. Più o meno. E’ vero che i colori non sono i più fantasiosi del mondo ma hanno una pigmentazione ottima, una sfumabilità fenomenale e sono nati per fondersi insieme senza il rischio di eccedere. Questa palette rende davvero la vita (e soprattutto le sonnolente mattine) più semplice.
Due unici aspetti negativi: 1. nonostante il primer (io utilizzo la base cremosa Underpainting di Nabla) l’ombretto si dissolve dopo circa 6 ore; 2. il colore centrale è molto bello ma ha anche un fallout paura ed è utilizzabile solamente con un primer per glitter come lo Shadow Insurence Glitter Glue di Too Faced.

Altro giro, altra corsa, altro prodotto firmato Marc Jacobs ovvero la matita gel occhi nera opaca Blacquer. Partiamo dalle premesse ovvero che non sono una fan del prodotto generico matita nera dal momento che se messa all’interno dell’occhio me lo rimpicciolisce (e non ne ho bisogno) mentre se messa all’esterno mi si spiaccica inesorabilmente sulla palpebra (e non ne ho bisogno parte seconda).
Poi arriva fra le mie zampe questa minisize Marc Jacobs che provo, spinta dalla curiosità, facendo opera di tightlining all’interno della rima superiore in modo da dare l’illusione di ciglia più folte ed ecco la rivelazione: non cola, si fissa subito e rimane perfetta tutto il giorno. WOW! Dopo giorni di utilizzo in questa maniera, arrivo anche con azzardo a farla scorrere sulla rima superiore della palpebra ed anche qui vi comunico che è rimasta perfetta senza mai lasciare tracce sulla palpebra superiore (problemone di noi hooded eyes girls). Insomma, rivelazione assoluta e nuovo maipiùsenza.

Annunci

7 thoughts on “Most Played | Ottobre 2016

    • E’ molto particolare e non me la aspettavo davvero così. Per me ha un qualcosa “d’altri tempi”, una fragranza ricca e intensa. Ti consiglio di andare a sentirlo, poi mi dirai che ci senti 😉 (spoiler: per la socia è super fresco 😀 )
      Simo

  1. Giudy ma ti crescono i soldi sugli alberi? che preferiti costosiiii ❤ (e' tutta invidia la mia)..Il mascara e' anche il mio preferito ma come lo rimuovi Simo? da me non va via ne con oli ne micellari..devo lavare gli occhi proma con un waterproof makeup remover e poi con l'olio di cocco..un incubo!

    • Ciao Ali! Scusa ma leggo solo ora. Io lo rimuovo serenamente con l’acqua micellare (al momento sto usando quella SoBio all’argan che non è proprio performante, ma usandone di più, funziona lo stesso). Imbevo bene il dischetto e lo appoggio sull’occhio per qualche secondo, così ammorbidisce bene il mascara…e poi rimuovo tutto. A me non dà problemi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...