London haul | Soap&Glory, Nügg, Lush Oxford Street, Topshop e Victoria’s Secret

Come avrete visto dal mio instragram (leonessaribelle se non mi seguite ancora) prima di Natale ho trascorso un lungo week-end in quel di Londra, una città che conosco ormai abbastanza bene e che continuo ad amare alla follia. Se fino a qualche anno fa si veniva nella City quasi esclusivamente per lo shopping folle, ora devo ammettere che la globalizzazione ed internet hanno reso quasi tutti i marchi a portata di mano (e di click) ed è per questo motivo che ho focalizzato gli acquisti proprio su prodotti che qui in Italia sono difficilmente o per nulla reperibili Insomma, non ho fatto del semplice e banale shopping ma ho studiato e pianificato in anticipo e mi sono (tristemente) congratulata con gli inglesi per la Brexit che ha fatto crollare la sterlina rendendomi il difficile lavoro dello shopping più economico.

Piccolo disclaimer: ovviamente non ho ancora testato tutti i prodotti dunque questo è un post di prime impressioni.mjaxmy05mtjkogi1ztljzjm4zdawBoots, Superdrug, Topshop, Selfridges, Primark

Processed with VSCO with f2 presetSoap & Glory è una marca da drugstore che trovate sia da Boots che da Superdrug che mi affascina sempre tantissimo grazie al suo packaging retrò semplicemente delizioso. Dopo averlo ammirato sul web in lungo e in largo, ho deciso di cedere anche io al blush Love at firts blush, una ruota di colori che passa dal rosa al bianco che si fonde in un rosa luminoso, bellissimo da vedere ma che ha una scrivenza piuttosto limitata, infatti io lo sto utilizzando come “top coat” per blush rosati a cui voglio donare una maggior luminosità. In prova.
Della linea skincare invece mi sono approcciata per la prima volta ai prodotti da bagno con il gel doccia Clean on me dal profumo di pulito e dal pratico formato minisize ideale per essere utilizzato in viaggio. L’ho provato un paio di volte e lascia la pelle morbida e pulita anche se mi aspettavo una maggiore permanenza del suo profumo.

Da diverso tempo sento parlare dalle blogger d’Oltremanica dell’acqua micellare di Simple, una linea di prodotti molto economica, naturale ed anch’essa in vendita sia da Boots che da Superdrug. Mi sono resa conto di avere a casa acque micellari per struccare il mio viso un anno intero o quasi, dunque ho invece optato per lo struccante occhi Kind to eyes che però non mi sta facendo impazzire infatti, non essendo un bifasico, non strucca efficacemente la zona. La prossima volta non sceglierò d’istinto ed andrò dritta alla loro acqua micellare, giuro!

Come è noto, le maschere viso sono la mia ossessione e non ho saputo resistere all’adorabile visino di Bulbasaur che mi sorrideva da una maschera in tessuto firmata Tonymoly e scovata da Topshop. Ovviamente non l’ho ancora utilizzata ma sto cercando di prepararmi all’idea di gettare la deliziosa confezione e di vedere se ho investito 5£ (quasi 6 euro!!!) in un prodotto valido.
Esteticamente meno appagante ma sembrerebbe interessante come effetto, la maschera in tessuto Glam Rock di Too Cool For School che viene magicamente definita “Abracadabra mask”: forse mi solleverà tutta la zona del contorno occhi forevah? Non avevo letto alcuna recensione a riguardo ma sono incuriosita dal marchio ed una volta incappataci da Selfridges non ho saputo dire di no. Anche il prezzo di questa maschera si aggirava sulle 5£.
La divina Lisa Eldridge ha invece di recente citato e lodato le maschere cremose Nügg, dunque obbligatoriamente ho dovuto procurarmene qualcuna da testare una volta tornata in Italia. Per ora ho scelto di acquistare le due varianti Revitalizing ed Anti-Aging (ma ve ne sono per ogni problematica e gusto), ogni confezione può essere utilizzata per circa 2/3 volte ed il costo è all’incirca di 4£ dunque un investimento fattibile. Ad oggi ho testato solo la Revitalizing che ho trovato ottima per un effetto di pelle soda e turgida.

Infine mi sono cascate nel carrello delle strane spugnette di Primark dalla punta oblunga e dal colore violaceo che purtroppo rimangono durette anche una volta bagnate, rendendo così l’applicazione del fondotinta assai difficoltosa; si comportano meglio invece con il correttore anche grazie alla forma molto ergonomica. Ma il test continua…

Lush (Oxford Street)

 Se non siete mai stati da Lush in Oxford Street vi consiglio di farvi un giro: il negozio è enorme tanto che al piano inferiore vi è persino una spa (che prima o poi proverò, promesso!) e soprattutto nel negozio sono presenti diversi prodotti realizzati esclusivamente per questa filiale, cosa che mi ha ovviamente mandato in brodo di giuggiole. Ho setacciato dunque piano per piano alla ricerca dei prodotti più sfiziose ed ho trovato degli spumanti da bagno così belli esteticamente che non so se sarò mai in grado di utilizzarli per davvero. Little Dragon è uno spumante composto da due parti ovvero la testa e la coda del dragone e profuma di zenzero e cannella, risulta dunque perfetto per i bagni invernali. Windmill, il mulino a vento, profuma invece di cipresso, lime e zenzero e sicuramente darà una ventata profumata alla mia vasca da bagno 😀 . Infine ho messo nel mio cestino anche il pendolo Divination, uno spumante a base di patchouli e rosa che mi ha già reso dipendente dal suo profumo tanto che vado a sniffarne il sacchetto di tanto in tanto: divino!

Digressione a parte invece per Twilight, un bagnoschiuma di Lush a base di lavanda che ha visto la sua apparizione in Italia come limited edition natalizia circa 4/5 anni fa e che mi ha rapito cuore e naso. L’ho cercato e desiderato ma nulla, purtroppo non è mai tornato sugli scaffali delle botteghe. Potrete dunque comprendere quanto io mi sia fomentata quando l’ho trovato li in bella vista in flaconi da litro che mi hanno fatto vacillare e preventivare di imbarcare il bagaglio #costiquelchecosti. Invece mi sono contenuta, ho acquistato solo due confezioni da 100 ml che ho potuto tranquillamente trasportare nel trolley a mano ed ora che sono nella mia doccia quasi non ci credo. Se passate da qui, sniffatelo, acquistatene uno per voi e… uno per me ovviamente 😉 .

Evans, Victoria’s Secret, Topshop

Per quanto riguarda lo shopping non beauty devo dire che è stato contenuto ma molto proficuo: stivali neri con tacco portabile di Evans (col mio polpaccione in Italia sono difficilissimi da trovare 😦 ) , un reggiseno nero di Victoria’s Secret (io adoro i loro reggiseni preformati e li trovo comodissimi, mannaggia che in Italia ci tirano dietro solo profumi e pelletteria -_- ) ed infine un cappello con pon pon enorme e fluffoso di Topshop perchè a Londra lo portavano tutti e non volevo sentirmi un’outsider 😀 e perchè è bello avere la testa al calduccio in questo gelido inverno.

Guardando il mio bottino, cosa dovrei provare per primo? Aiutatemi a decidere! Cerco inoltre suggerimenti su quali marche avrei dovuto sbirciare e da quali prodotti avrei dovuto lasciarmi tentare, sia mai che l’anno prossimo ci scappi un’altra visita nella mia cara vecchia Londra…  😉

*Giudy*

 

Annunci

14 thoughts on “London haul | Soap&Glory, Nügg, Lush Oxford Street, Topshop e Victoria’s Secret

  1. Che voglia di tornare a Londra cavoli!!! Io fossi in te proverei la maschera che dice la divina Lisa, a lei bisogna sempre dare retta… E poi la maschera in tessuto Tonymoly… (sto in fissa con le maschere ultimamente)… Anzi se ci fai sapere dopo io sono alla ricerca di buoni prodotti di skincare 😉😉

    • Una maschera Nugg (Revitalizing) l’ho già provata e dà un effetto plumping immediato molto interessante.
      Pure io in stra fissa con le maschere, prima o poi ci scriverò qualcosa anzi 😉
      E Londra è Londra… bellissima sempre *.*

  2. Pingback: Most Played | Gennaio 2017 | Big Dreams on a Budget

  3. Pingback: London Haul 2017 | Shopping da Liberty, Boots, Superdrug, Lush Oxford Street, Victoria’s Secret e Heathrow Airport | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...