Viaggio nel tempo: anni 20, 30, 40, 50

Carnevale, una festa a tema o (guardando con moooolta lungimiranza) Halloween: ogni scusa è buona per vestirsi e travestirsi compiendo un vero e proprio viaggio nel tempo. Salite a bordo con noi e diventerete in pochi step una vera icona dell’epoca.
La lettura continua con gli anni 60, 70, 80 e 90 cliccando QUI.

Disclaimer: in questo post vi presentiamo abiti, accessori, prodotti di bellezza, etc. che ci hanno colpito e vi diamo qualche consiglio su dove poterli acquistare. Questi consigli si basano sulla nostra esperienza e in nessun caso i rivenditori indicati ci hanno chiesto di far loro pubblicità.

Fabulous 50s!

the50s

Nel 1961 esce nelle sale Colazione da Tiffany a chiudere una decade di classica eleganza, bon ton…e scalpitante modernità. Gli anni 50 sono quelli del boom economico, del benessere, dell’ottimismo e sono gli anni in cui inizia a farsi strada quell’idea di modernità e libertà che si concretizzerà nei rivoluzionari anni 60 e 70. Rispetto a queste decadi, gli anni 50 mantengono però ancora un’aura di ingenuità e compostezza catturata perfettamente nell’abbigliamento e negli accessori. Per una festa elegante l’abito con gonna svolazzante nei toni del bianco e del nero di Lady V London abbinato con collier di perle e ovviamente una morbida sottogonna (sempre sullo stesso sito) riproducono lo stile intramontabile di Audrey Hebpurn. Immancabili gli occhiali da sole con forma allungata e lenti fumé nere (Collect If Clothing). Per uno stile più sbarazzino, la perfetta camicia bianca da segretaria di Madison Avenue (Revival Retrò) e la gonna rossa con linea ampia (Hell Bunny). Sulle labbra, sempre e comunque il classico rossetto 999 di Dior.

Hello 40s!

the40s

Gli anni 40 fanno parte di un immaginario dolce-amaro. Li ho studiati sui libri di storia, ma li ho vissuti nei racconti di mia nonna che all’epoca era una ragazzina spensierata (nonostante la guerra). Li ho rivissuti nella miriade di film americani e piano piano ho visto nascere in me un’ammirazione enorme per le donne che hanno vissuto quella decade. Donne forti, attive, indipendenti pronte a fare il “proprio dovere”, ma pur sempre eleganti e femminili. Nella scelta degli abiti da proporre per questa decade ho pensato di ricordare lo stile “militare” con l’abito da marinaretta di Hell Bunny. Come contraltare, lo stile più classico, semplice ed etereo regalato dalle tinte pastello e lo chiffon leggero di un abitino adatto a passeggiate e picnic (Collect If). Come accessorio, immancabile la borsetta “a mano” come quelle di Woody Ellen.

Sofisticated 30s

the30s

Benvenute nella mia decade preferita. Non ne faccio mistero. Dal punto di vista dello stile, nessuna epoca mi affascina di più degli anni 30. Sono gli anni dell’art decò, della modernità che prende piede, anni immortalati nei racconti noir e scolpiti in monumenti architettonici quali l’Empire State Building. L’immagine di donna forse più evocativa (anche se non totalmente positiva) di questi anni è quella della femme fatale dei racconti noir e quindi perché non giocare ad interpretarla anche solo per un giorno? Perfetto a questo scopo l’abito a sirena in raso verde smeraldo di Collect If o in alternativa, la favolosa e moderna jumpsuit lampone di Miss Candyfloss. Lo stile è impreziosito da gioielli in pieno stile decò, come quelli di Lola (su TopVintage). Per il makeup, ovviamente, la nuova collezione Goldust di Nabla che proprio a questa decade si ispira.

Roaring 20s!

the20s

Chi non ha mai sognato di partecipare a una delle sfrenate feste di Gatsby? Ebbene, rispolveriamo lo stile flapper e diamo il via alle danze a ritmo di swing e charleston! Zelda Fitzgerald, socialite e moglie di Francis Scott Fitgerald, autore del Grande Gatsby, è ricordata come la prima flapper ed è l’icona che seguiamo per riprodurre lo stile di questa decade. Il classico abito corto con frange, drappi e impreziosito da paillette e jais è immancabile per un perfetto stile 20s. Le scarpe sono alte ma non troppo, oro o argento, belle ferme sulla caviglia per consentirvi di ballare fino all’alba senza pensieri. Una piccola borsetta preziosa e una piuma tra i capelli sono il tocco finale. (Ispirazione da Revival Retrò). Sulle labbra, lo scurissimo e misterioso Dilemma di Nabla (che entra giusto giusto nella mini borsina).

E ora siete pronte per far rivivere stili iconici del passato. Let’s misbehave!

*Simo*

Annunci

3 thoughts on “Viaggio nel tempo: anni 20, 30, 40, 50

  1. Pingback: Viaggio nel tempo: anni 60, 70, 80, 90 | Big Dreams on a Budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...