Beauty & ambiente | Riciclare conviene con MAC, Lush e & Other Stories

Il riciclo non è solo una questione civile, ambientale ed economica, talvolta può anche trasformarsi in un vantaggio immediato per chi lo attua ovvero esistono diversi brand legati al discorso ecologista che cercano in ogni modo di sensibilizzare l’acquirente e – nel medesimo tempo – fidelizzarlo.

Il caso più famoso è indubbiamente il servizio Back2Mac di MAC che incoraggi i clienti a riportare in negozio 6 contenitori vuoti in plastica e vetro per ottenere in cambio un rossetto Lipstick a scelta eccetto la linea Viva Glam e le edizioni speciali. Vi ricordo che al momento in cui scrivo questo post il costo di un rossetto MAC è di euro 19.50 dunque potrete ben vedere anche voi il vantaggio di tale iniziativa.
Siate consapevoli che sono esclusi dal progetto Bac2Mac i formati travel size, le scatole di ciglia finte ed i tappi delle matite occhi/labbra (dateci sotto invece con le matite automatiche per sopracciglia 😉 ).

Simile al programma precedentemente menzionato si presenta il Back to Lush di Lush che è attivo e vigente anche in Italia e prevede che ogni 5 barattoli neri riportati in negozio si riceva in omaggio una maschera fresca a scelta  il cui costo acquistata ex-novo è pari a euro 10 circa.
Ricordatevi che i barattoli (che possono essere anche quelli trasparenti ad esempio di gelatine e lavadenti in polvere) devono essere puliti e provvisti di tappo.

Infine anche il brand minimalista di culto & Other Stories premia il riciclo, infatti riportando in negozio uno o più contenitori usati dei suoi prodotti monomarca di skincare viso e corpo o di makeup si avrà un buono sconto del 10% sugli acquisti beauty futuri.

***

Vi segnalo che anche il colosso H&M è in campo nella sfida ambientale e dal 2013 è attiva la campagna Garment Collecting che si impegna a raccogliere abiti usati dunque per ogni sacchetto consegnato in negozio si avrà diritto ad un buono sconto ovviamente fruibile anche nella sezione beauty e makeup 😉
Nell’iniziativa non è specificato nè il numero dei capi da riportare, nè la condizione in cui essi debbano essere (si può infatti anche trattare di stoffe, stracci, calzini spaiati…) nè la grandezza del sacchetto in questione.

Esistono inoltre iniziative estemporanee infatti sia Sephora che Tigotà offrono di tanto in tanto promozioni-riciclo grazie alle quali è possibile ottenere in sede di un prodotto makeup usato uno sconto sull’acquisto di uno nuovo, vi consiglio dunque di continuare a seguirci sui nostri social dove vi teniamo sempre aggiornati su queste iniziative 😉 .

Vi ho convinti con questo post a riciclare meglio? 😀

*Giudy*

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...